Il primo tweet di Jack Dorsey inizia la vendita di NFT per $ 48 milioni, riceve un’offerta di $ 280

Fondatore di Twitter Jack DorseyPrimo tweet mai venduto come NFT (Token non fungibile) è stato messo in vendita da un acquirente per $ 48 milioni – e questa settimana ha ottenuto un’incredibile offerta massima di poco meno di $ 280 entro la scadenza.

Questo è quando il venditore ha contattato per voler essere un proprietario su Twitter Elon MuskLo esortò a fare un’offerta, inutilmente.

L’imprenditrice Sina Istavi, CEO dell’impresa crittografica malese Bridge Oracle, ha sicuramente cercato un enorme ritorno. Ha acquistato Dorsey’s Message come NFT – una risorsa crittografica unica – per $ 2,9 milioni poco più di un anno fa – e poi ha messo in vendita la NFT per $ 48 milioni la scorsa settimana. Ha promesso di donare metà del ricavato in beneficenza.

Il primo tweet al mondo, di Dorsey (scritto il 21 marzo 2006), dichiara umilmente: “Ho appena impostato il mio twttr”.

Ma le sue offerte variavano da Da circa $ 6 a circa $ 277 Entro la scadenza di mercoledì, ha riferito Coin Desk. Scaduto il termine, l’offerta migliore è arrivata giovedì Si dice fino a $ 10.000.

Giovedì Estafi ha esortato Musk a fare offerte su NFT. “Non va bene se lo è Il proprietario di Twitter non ha completamente il primo tweetLusingare.

Finora, Musk non ha fatto un’offerta per NFT, ma sta ancora cercando di acquistare Twitter e renderlo privato mentre è nel consiglio di amministrazione della società. Metodi di brainstorming per contrastare i suoi piani.

Per Dorsey NFT, Estavi non sembra troppo preoccupato per le sue prospettive.

“La mia offerta di vendita era alta e non tutti potevano permettersela”, ha detto a Reuters. È importante per me chi lo vuole acquistare. Non venderò questo NFT a nessuno perché Non credo che tutti meritino questo NFT. “

Estavi ha aggiunto: “Questo NFT non è solo un tweet. Questa è la Gioconda per il mondo digitale”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews