Il nuotatore Ben afferma che la partecipazione di Leah Thomas “distrugge l’integrità dello sport” in vista dei campionati NCAA

il nuovoOra puoi ascoltare gli articoli di Fox News!

Leah Thomas, nuotatrice dell’Università della Pennsylvania, dovrebbe partecipare nel 2022 Campionati NCAA di nuoto e tuffi femminili, Ma una collega ha detto a Fox News Digital in un’intervista esclusiva di temere che l’impatto del suo coinvolgimento “rovinasse completamente l’integrità dello sport”.

La studentessa, che ha parlato con Fox News in condizione di anonimato per paura di ritorsioni, ha elogiato i risultati della sua squadra ai Campionati della Ivy League di Cambridge, Massachusetts, Il mese scorso, tuttavia, ha espresso delusione per le decisioni che hanno permesso a Thomas, una donna transgender di 22 anni che ha gareggiato nella squadra maschile per tre stagioni, di competere contro le donne con una prestazione da record.

“Non necessariamente un risultato nella mia mente”, ha detto. “I record delle donne sono separati dai record degli uomini. È una categoria a sé stante perché nessuna donna sarà veloce come un uomo, ed è proprio qui: ci stiamo solo sbarazzando della definizione del record per adattarsi all’agenda di qualcun altro di cosa dovrebbe significare per loro quando in realtà non ha senso. Scientificamente, fallo.”

Campionati di nuoto e tuffi femminili NCAA 2022: LIA THOMAS FAVORITE per vincere 200.500 FREESTYLE

Leah Thomas dei Pennsylvania State Quakers dopo aver vinto l’evento di 500 metri stile libero durante un incontro a tre contro gli Yale Bulldogs e il Dartmouth Big Green allo Shear Bowl nel campus dell’Università della Pennsylvania l’8 gennaio 2022 a Philadelphia, Pennsylvania.
(Hunter Martin/Getty Images)

Thomas è uno dei 322 atleti che si sono qualificati per i campionati maschili e femminili questa settimana dopo aver stabilito diversi record della Ivy League il mese scorso con vittorie in 100, 200 e 500 gare stile libero. È pronta a competere negli stessi eventi e in due di essi ha conquistato il primo posto nel paese.

READ  Rapporto: I Panthers inizialmente volevano che Baker Mayfield tagliasse 7 milioni di dollari

“È ancora deludente apprendere che la NCAA non ha il coraggio di fare la cosa giusta”, ha detto il nuotatore. “Penso che se Leah batterà il record olimpico, causerà molti danni allo sport e alle donne, e penso che farà uscire più persone. [against the guidelines]Persone che prima avevano paura di parlare».

La NCAA ha aggiornato la sua politica di partecipazione transgender a gennaio per conformarsi alle linee guida dell’organo di governo per ogni sport. La NCAA ha annunciato che la sua politica entrerà in vigore a marzo, a partire dai campionati di nuoto e tuffi femminili di divisione I.

CLICCA QUI PER ULTERIORI COPERTURA SPORTIVA SU FOXNEWS.COM

USA Swimming ha aggiornato la sua politica poco dopo aver richiesto agli atleti transgender che competono a livello d’élite di avere piccoli livelli di testosterone – la metà di quello con cui Thomas era autorizzato a competere – per almeno 36 mesi prima di diventare idoneo, ma la NCAA ha detto settimane dopo. La sottocommissione amministrativa del Comitato per le garanzie della competitività e gli aspetti medici dello sport (CMAS) ha deciso che non avrebbe modificato la guida al testosterone, affermando che “l’attuazione di ulteriori modifiche in questo momento potrebbe avere effetti ingiusti e potenzialmente dannosi sulle scuole e sugli studenti atleti che intendono competere in un campionato di nuoto. ” Divisione I della NCAA femminile 2022″.

“Penso che ci sia un modo in cui puoi rimanere fedele a te stesso ed essere te stesso e nuotare come sei senza competere contro le donne”, ha detto lo studente a Fox News. “Se provi empatia per i tuoi compagni di squadra o per le donne, ammetterai di avere un vantaggio ingiusto e non lo fai alle donne”.

La studentessa ha detto che la squadra ha sostenuto che Thomas si esprimesse nonostante ciò che molti potrebbero pensare, ma ha chiarito come non potesse sopportare la decisione di competere contro altre donne avvantaggiate.

“Non capisco come avremmo potuto essere più solidali come squadra”, ha detto. “Ma non mi trattengo, né alle mie compagne di squadra e alle donne in tutto il paese dovrebbe essere chiesto di trattenersi dal parlare di una questione che li riguarda profondamente. Sono discriminate e i diritti delle donne vengono violati”.

Ha continuato: “L’intera stagione è stata su di lei. Tutto l’intera stagione è stata su Leah, e tutti abbiamo sacrificato tutto, sacrificato tutti i nostri mezzi di sussistenza. Quanto più dovremmo essere disposti a sacrificare per Leah. Non sono disposto a sacrificare qualsiasi altra cosa. Abbiamo davvero sacrificato il morale della squadra e il modo in cui le persone vedono il successo della nostra squadra e abbiamo i media, per questo aspetto”, ha detto.

Leah Thomas della Pennsylvania esulta per i suoi compagni concorrenti nella finale di 1.650 yard stile libero ai campionati di nuoto e immersioni della Harvard Ivy League, sabato 19 febbraio 2022, a Cambridge, Massachusetts.

Leah Thomas della Pennsylvania esulta per i suoi compagni concorrenti nella finale di 1.650 yard stile libero ai campionati di nuoto e immersioni della Harvard Ivy League, sabato 19 febbraio 2022, a Cambridge, Massachusetts.
(Foto AP/Mary Schwalm)

La studentessa ha detto, mentre sperava per il prossimo anno, temeva che la partecipazione di Thomas avesse lasciato un’eredità dannosa per lo sport.

READ  Panchine pulite a Cubs-Brewers dopo gli HBP; La radiografia del ginocchio di Hap è negativa

CLICCA QUI PER L’APP FOX NEWS

“Questo continuerà a perseguitarci per il fatto che i nostri record di biliardo e di squadra sono stati battuti ingiustamente e illegalmente. Dovremmo guardare il tabellone segnapunti e vedere il nome di Lia e accettarlo da qualche parte”.

“Mina completamente l’integrità della scuola”, ha aggiunto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews