Il giudice dice che Trump ha insultato il procuratore generale di New York Letidia James per non aver consegnato i documenti

Lunedì, un giudice di New York ha insultato l’ex presidente Donald Trump e lo ha multato di $ 10.000 al giorno per non aver ottemperato alla richiesta di Sapona di consegnare documenti agli investigatori che conducevano un’indagine completa sulla frode finanziaria sul procuratore generale di New York Letidia James.

“Signor Trump, so che sta prendendo sul serio i suoi affari. Sto prendendo sul serio i miei. La considero una disgrazia civile e imporrò una multa di $ 10.000 al giorno”, ha affermato il giudice della Corte Suprema di New York Arthur Egorn. Domani scade l’ordinanza scritta del giudice. L’avvocato di Trump ha detto che hanno intenzione di ricorrere in appello.

James Office Il disprezzo è stato trovato Dopo che Trump non è riuscito a rispettare la scadenza ordinata dal tribunale del 31 marzo per sostituire gli articoli fiaschi, Affermare di non avere nulla Documenti richiesti nell’indagine civile.

“La scadenza del 31 marzo è scaduta e non abbiamo ricevuto alcun documento”, ha detto lunedì alla corte Andrew Amar, un avvocato dell’ufficio di James. Amar ha poi chiesto: “Il signor Trump si sta soffiando il naso per questo ordine del tribunale?”

L’avvocato di Trump, Alina Hubba, ha affermato di aver supervisionato personalmente la ricerca di documenti da parte di Trump, incluso un volo per la Florida per intervistarlo nel suo club Mar-A-Logo.

“Non ha nient’altro da offrire. È già stato offerto. Quindi il tuo rispetto, come viene insultato il presidente Trump?” chiese Happa.

Ma quando Hubba gli è stato chiesto perché l’intervista a Mar-e-Lago non fosse stata documentata prima, Encoron ritiene che la spiegazione abbia sollevato più domande sulla risposta di Trump a Sapona.

READ  I livelli di radiazioni sono normali durante un incendio nella centrale nucleare di Zaporizhia in Ucraina, afferma l'AIEA.

“Mi sento come se ci fosse un gorilla che pesa 800 libbre nella stanza, voglio dire, perché non ottenere una confessione da lui?” Angoron chiese, poi aggiunse: “C’è una differenza tra dire qualcosa e dire qualcosa sotto giuramento”.

Gli investigatori stanno cercando informazioni da tre dispositivi mobili di proprietà di Trump, due dei quali sono privati ​​e uno è un telefono fornito dall’azienda, ha detto venerdì l’ufficio di James. Lunedì Amar ha dichiarato di non aver ricevuto dati da nessun dispositivo.

Cercano anche documenti da archivi di file specifici dell’organizzazione Trump, come “file che si trovano in scatole fuori dall’ufficio del signor Trump”, “ripostiglio dell’ufficio del signor Trump”, “guardaroba dell’ufficio amministrativo” e “file”. I box si trovano al 25° e 26° piano.”

Durante un test avanti e indietro tra Hubba, Engoron e la sua impiegata Alison Greenfield, gli avvocati di Trump non sono riusciti a spiegare cosa stavano cercando e come, ha detto Angoron.

Supponiamo che tu dica: “Ho cercato nei file fuori dal suo ufficio”. “Dovevo avere una dichiarazione giurata che stavo cercando file fuori dal suo ufficio”, ha detto Angoron.

Trump e i suoi due figli, Donald Trump Jr. e Ivanka Trump, sono stati rilasciati il ​​17 febbraio. Sembra precipitare in James’ Indagine di lunga data per frode civile. Hanno impugnato l’ordinanza al ricorrente e sono in attesa di una decisione su tale ricorso. Trump non ha impugnato una sola parte della sentenza del 17 febbraio, in cui gli era stato ordinato di conformarsi a James Sapona per i documenti.

Engoron ha ordinato a Trump di conformarsi entro il 3 marzo, dopodiché ha prorogato il termine al 31 marzo, la data concordata all’epoca da entrambe le parti, secondo gli atti del tribunale.

READ  La Russia afferma di aver catturato lo svincolo ferroviario nell'Ucraina orientale

L’ufficio di James ha dichiarato in un comunicato stampa di febbraio di aver “raccolto ampie prove investigative che Donald J. Trump e l’organizzazione Trump hanno utilizzato bilanci fraudolenti e fuorvianti per ottenere vantaggi economici”. L’obiettivo iniziale dell’indagine è se il sistema Trump ha aumentato il valore delle attività durante la ricerca di prestiti e assicurazioni e ha ridotto il loro valore per ridurre la responsabilità fiscale.

Trump e la sua compagnia hanno ripetutamente negato tutte le false accuse. Hubba ha ribadito quel lunedì, definendo il processo “una crociata politica”.

L’ufficio del procuratore generale e l’amministrazione Trump si stanno avvicinando alla fine del loro accordo sui pedaggi, che sospende temporaneamente alcune limitazioni durante la preparazione dei documenti. Un procuratore dell’ufficio del procuratore generale ha sottolineato che una volta scaduto il termine, ciò potrebbe comportare un'”esecuzione” civile nei confronti della società.

Kevin Wallace dell’ufficio del procuratore generale ha dichiarato: “Dobbiamo elaborare alcune misure di applicazione in futuro per proteggere i nostri diritti.

Quel processo ha portato al 1 luglio 2021 Accuse contro l’organizzazione Trump e il suo CFOSembra essersi fermato.

Entro due mesi dal processo di Cyrus Vance Jr., iniziato nell’agosto 2018, il neoeletto procuratore distrettuale di Manhattan Alvin Brock, due importanti avvocati, si è dimesso a febbraio. Lettera di dimissioniPubblicato sul New York Times, Pomerantz ha scritto che Vance “ha deciso che i fatti dovevano essere perseguiti, ma che Brock” non stava attualmente cercando accuse penali.

Brock si è dichiarato colpevole in una dichiarazione del 7 aprile L’inchiesta “continua” E i suoi investigatori e avvocati stanno “esaminando prove che non sono state esaminate prima”.

READ  Aggiornamenti in tempo reale Russia-Ucraina: comanda le truppe nelle aree di separazione di Mosca

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews