Il fondatore Nicola Trevor Melton deve affrontare una nuova accusa federale di frode legata all’acquisto di una fattoria

Il CEO e fondatore degli Stati Uniti Nikola Trevor Melton parla durante la presentazione del suo nuovo camion completamente elettrico a batteria e celle a combustibile a idrogeno in collaborazione con CNH Industrial, a un evento a Torino, in Italia, il 2 dicembre 2019.

Massimo Pinca | Reuters

Fondatore dell’avviamento di camion elettrici Nicola Motoriche è già stato incriminato per frode, deve affrontare una nuova accusa relativa al suo acquisto di una fattoria nello Utah, una transazione che ha pagato in parte con un’opzione per l’acquisto delle azioni di Nikola.

I pubblici ministeri federali del distretto meridionale di New York mercoledì hanno incriminato Trevor Melton con una nuova accusa di frode elettronica per aver travisato lo stato degli affari di Nicholas per convincere un venditore di una fattoria di Wasatch Creek ad accettare un’opzione per l’acquisto di azioni di Nicholas come pagamento parziale alla fattoria intorno aprile 2020.

Il nuovo conteggio è la quarta accusa federale contro Milton. Nel luglio 2021, un gran giurì federale ha incriminato Melton per tre capi d’accusa di frode criminale per aver presumibilmente mentito su “quasi tutti gli aspetti dell’attività” per aumentare le vendite delle azioni della società di auto elettriche.

L’opzione su azioni Nicholas avrebbe consentito al venditore di fattoria, Peter Hicks, di acquistare più di 500.000 azioni della società a un prezzo scontato di $ 16,50 per azione.

Il prezzo delle azioni di Nicola è salito brevemente a più di $ 60 nel giugno 2020, ma è diminuito drasticamente dopo che Melton è stato costretto a lasciare la società a causa delle accuse di frode nel settembre dello stesso anno. Le azioni della società sono state scambiate a $ 5,60 alla fine di mercoledì.

READ  Le aziende che pagano per l'aborto viaggiano: Tesla, Amazon, Citi su una lista piccola ma in crescita

Gli avvocati di Milton non hanno risposto immediatamente a una richiesta di commento.

I pubblici ministeri hanno affermato che Melton ha costruito uno schema complesso progettato per aumentare le azioni della società a proprio vantaggio mentendo sui prodotti, sulla tecnologia e sulle prospettive di vendita future di Nikola. Lo accusano di aver utilizzato l’accordo di Nikola per pubblicizzare una società di acquisizione per scopi speciali per prendere di mira investitori al dettaglio dilettanti, alcuni dei quali hanno perso centinaia di migliaia di dollari.

Nella sua causa civile contro Milton, Hicks ha affermato che Milton ha fatto affermazioni simili per convincerlo ad accettare un’opzione su azioni per pagare la fattoria.

Diverse accuse di dichiarazioni false e fuorvianti di Milton sono state smascherate per la prima volta dalla società di vendite allo scoperto Hindenburg Research.

Milton, ancora in attesa di processo, ha affermato la sua innocenza. Si è dichiarato non colpevole delle accuse penali in un’aula di tribunale di New York lo scorso anno.

Tuttavia, dopo un’indagine interna, Nicola ha dichiarato a febbraio di aver scoperto che Milton aveva rilasciato diverse dichiarazioni imprecise dal 2016 attraverso l’offerta pubblica iniziale della società che ha fuorviato gli investitori nel giugno 2020.

A dicembre, Nikola ha accettato di pagare 125 milioni di dollari alla Securities and Exchange Commission per saldare le spese che avevano occupato gli investitori ingannandoli sui suoi prodotti, capacità tecnica e prospettive commerciali.

Nicholas è stato il catalizzatore per iniziare a quotare in borsa le auto elettriche attraverso accordi SPAC. L’interesse degli investitori per tali società è aumentato dopo che le azioni di Tesla sono diventate la casa automobilistica più preziosa al mondo per capitalizzazione di mercato nel 2020.

READ  Il prezzo del bitcoin si ferma a $ 29.000 quando Terra LUNA torna dalla morte

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews