Il dissipatore di calore potrebbe finalmente avere un concorrente più snello

I dissipatori di calore sono l’impostazione predefinita quando si tratta di mantenere freschi i componenti del computer e praticamente di qualsiasi altro dispositivo elettronico, ma i ricercatori potrebbero aver trovato un modo per raffreddare i componenti senza utilizzare questi blocchi di metallo scanalati. un rapporto da scienza quotidiana (attraverso I dispositivi di Tom) mette in evidenza un nuovo e più elegante approccio al raffreddamento che prevede il rivestimento dell’intero dispositivo con policarbonato e rame.

Se non sei abituato a usare i dissipatori di calore, di solito sono realizzati in rame o alluminio, due metalli che fungono da conduttori di calore. Spesso sono dotati di diverse alette metalliche che assorbono il calore e lo diffondono lontano dai componenti principali della macchina per evitare che si surriscaldino. Il calore viene quindi espulso dal sistema da una ventola vicina.

Un gruppo di ricercatori dell’Università dell’Illinois Urbana-Champaign e dell’Università della California, Berkeley ha pubblicato uno studio in elettronica della natura Che sostituiscono i tradizionali dissipatori di calore “rivestimento conforme di rame” e “strato dielettrico elettrico di poli” che viene distribuito sull’intero dispositivo.

I ricercatori affermano che questo metodo di raffreddamento offre “prestazioni molto simili o addirittura migliori” rispetto ai dissipatori di calore. Poiché elimina anche la necessità di un ingombrante pezzo di metallo, questo può liberare una quantità significativa di spazio all’interno dei dispositivi elettronici, che secondo i ricercatori può aumentare la potenza del dispositivo per unità di volume fino al 740%. “È possibile impilare più circuiti stampati della stessa dimensione quando si utilizza il nostro rivestimento, rispetto a se si utilizzano dissipatori di calore convenzionali a liquido o raffreddati ad aria”, spiega lo studio.

READ  Apple guadagna 5 miliardi di sterline in più non fornendo caricabatterie e auricolari con i suoi nuovi iPhone

I ricercatori stanno ancora valutando l’efficacia di questo rivestimento e hanno in programma di testarlo su unità di alimentazione e schede grafiche. È troppo presto per dire se questo tipo di tecnologia sarà qualcosa con cui i produttori di componenti per PC preconfezionano i loro componenti o se devi farlo da solo.

Se il rivestimento funge da valida alternativa ai dissipatori di calore, può cambiare drasticamente l’aspetto dell’elettronica in modi che non riesco nemmeno a immaginare. Forse la vernice potrebbe uccidere completamente il dissipatore di calore. Anche se mi mancherebbero in qualche modo gli scudi originali che i produttori realizzano per nascondere i dissipatori di calore sulle schede madri, la loro assenza potrebbe portare a una maggiore libertà creativa nell’aspetto e nella funzionalità di una gamma di componenti.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews