Il CEO di Twitter, Parag Agrawal, licenzia due dirigenti senior e blocca le assunzioni prima dell’acquisizione di Elon Musk

Twitter ha anche confermato che interrompe temporaneamente tutte le assunzioni ad eccezione dei ruoli business-critical.

San Francisco:

Twitter ha confermato giovedì che due dei suoi massimi CEO si stanno dirigendo verso un’uscita e ha sospeso la maggior parte delle assunzioni, con Elon Musk vicino a diventare il nuovo proprietario della piattaforma di messaggistica globale.

Un portavoce di Twitter ha detto all’AFP che Kavon Beckbor, il direttore generale che guida la ricerca, la progettazione e l’ingegneria di Twitter, lascerà con Bruce Falk il Chief Product Officer.

Tuttavia, Bikbor ha detto di essere stato estromesso dalla società tecnologica con sede a San Francisco.

“La verità è che non è stato così e quando ho mai immaginato di lasciare Twitter, non è stata una mia decisione”, ha detto in un tweet Bikbor, che è in congedo di paternità.

“Mi ha chiesto di andarmene dopo avermi detto che voleva portare la squadra in una direzione diversa”, ha aggiunto il capo di Twitter Parag Agrawal.

Twitter ha anche confermato che, a partire da questa settimana, interromperà temporaneamente tutte le assunzioni ad eccezione dei ruoli business-critical.

L’accordo da 44 miliardi di dollari di Musk per l’acquisto di Twitter è stato annunciato il mese scorso, ma ha ancora bisogno del supporto di azionisti e autorità di regolamentazione.

L’acquisizione dovrebbe scadere più tardi nel 2022, con Musk – che dirige l’impresa di esplorazione spaziale SpaceX e il produttore di auto elettriche Tesla – come presidente almeno per un breve periodo.

Musk è stato registrato dicendo che avrebbe revocato il divieto di Twitter su Donald Trump, affermando che l’espulsione dell’ex presidente degli Stati Uniti dalla piattaforma “ha ulteriormente alienato gran parte del paese”.

READ  L'inventario di Astra fa un giro selvaggio dopo il lancio di un missile

L’approvazione di Musk del ritorno di Trump ha sollevato preoccupazioni tra gli attivisti sul fatto che Musk “aprirà le porte dell’odio”.

Trump ha dichiarato pubblicamente che non sarebbe tornato su Twitter se gli fosse stato permesso, invece di attenersi al suo social network, il Truth Social, che non è riuscito a guadagnare terreno.

Trump è stato espulso da Twitter e da altre piattaforme online dopo che i suoi sostenitori, accesi dai suoi tweet e dalla retorica sulla presunta frode elettorale, hanno attaccato il Campidoglio degli Stati Uniti il ​​6 gennaio 2021 nel tentativo mortale di impedire a Joe Biden di essere certificato come vincitore della seconda presidenziale elezione. mesi fa.

Musk ha ritenuto che i divieti permanenti su Twitter dovrebbero essere rari e riservati agli account che sono spam, truffa o gestiti da “bot”.

I gruppi di attivisti hanno invitato gli inserzionisti di Twitter a boicottare il servizio se apre le porte a post offensivi e fuorvianti con Musk come suo proprietario.

Il destino del capo avvocato di Twitter, considerato il campione morale della piattaforma, è in dubbio da quando Musk si è risentito per la moderazione dei suoi contenuti.

L’avvocato Vijaya Gad ha guidato gli sforzi per combattere il bullismo e i post potenzialmente dannosi nel mondo reale come le rivolte del Campidoglio degli Stati Uniti.

È stata coinvolta nella decisione di bandire Trump e altri, inclusa la rimozione degli annunci politici dall’app.

(Ad eccezione del titolo, questa storia non è stata modificata dalla troupe di NDTV ed è pubblicata da un feed sindacato.)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews