Il Canada ordina due aerei russi fuori dal suo spazio aereo dopo aver dichiarato che si trattava di voli “umanitari”.

(Reuters) – Il Canada ha ordinato lunedì due voli russi fuori dal suo spazio aereo, ha affermato l’Air Traffic Control Service, dopo che aerei che si sono descritti come voli “umanitari” hanno violato il divieto sugli aerei russi.

Il Canada ha bandito gli aerei russi dal suo spazio aereo da domenica come parte delle dure sanzioni imposte a Mosca in risposta alla sua invasione non provocata dell’Ucraina.

Ma lo stesso giorno, un volo Aeroflot AFL111 ha violato il divieto dopo averlo dichiarato volo umanitario. In circostanze normali, NAV CANADA non ha l’autorità per negare l’accesso allo spazio aereo di un aeromobile che si dichiara volo umanitario.

Un altro aereo russo che ha cercato di entrare nello spazio aereo canadese era decollato dagli aeroporti americani.

NAV CANADA insieme a Transport Canada hanno emesso una direttiva a tutte le unità di controllo del traffico aereo per impedire a tutti gli aeromobili russi identificabili di entrare nel loro spazio aereo. L’unica eccezione a questo divieto è l’approvazione preventiva di Transport Canada.

In caso di ulteriore violazione, NAV CANADA indirizzerà l’aeromobile in violazione all’aeroporto più vicino e avviserà l’autorità di regolamentazione, per informare immediatamente il settore della difesa aerea canadese e l’autorità di regolamentazione.

(Segnalazione di Rachna Dhanrajani e Denny Thomas; Montaggio di Michael Berry)

READ  Gli Stati Uniti affermano di avere informazioni credibili sulla "lista delle vittime" della Russia nella possibile invasione dell'Ucraina

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews