I principali democratici dell’Iowa hanno sconfitto il Senato degli Stati Uniti con una valanga di voti

Des Moines, Iowa (AP) – Un giudice di un tribunale statale ha stabilito che la democratica Abby Finkenawar non comparirà alle primarie del 7 giugno per il Senato degli Stati Uniti, che molti vedono come la migliore possibilità per il partito di estromettere il senatore repubblicano Charles. Crosley.

Il giudice Scott Beatty del governatore repubblicano Kim Reynolds nel 2018 ha presentato una sentenza che ha ribaltato la decisione di un gruppo di tre membri di funzionari eletti dallo stato. La giuria ha concluso la scorsa settimana che lo staff della campagna di Finkenauer aveva sostanzialmente accettato la legge dell’Iowa che richiedeva ai candidati di ricevere 3.500 nomi, comprese almeno 100 firme da almeno 19 distretti.

Due repubblicani hanno contestato le petizioni di Finkenauer, affermando che le firme di almeno due contee non rispettavano la data richiesta.

In passato, un collegio composto dalla Segreteria di Stato, dal Procuratore generale e dal Revisore dei conti dello Stato ha ritenuto che le istanze siano soggette a un sostanziale rispetto della legge, anche se le firme sono mancanti o di difficile spiegazione. Entrambi i democratici, il procuratore generale Tom Miller e il revisore dei conti generale Rob Sand, hanno votato a favore delle petizioni di Finkenauer, citando esempi passati di rispetto per le campagne che utilizzavano forme formali e tentavano di rispettare la legge. Il segretario di Stato repubblicano Paul Pat ha votato contro la petizione di Finkener.

Kim Schmett e Leanne Pellett, ex funzionari elettorali distrettuali repubblicani, hanno contestato le firme e fatto appello in tribunale la scorsa settimana contro la decisione della Commissione per le obiezioni dell’Iowa.

READ  Il Dipartimento di Giustizia fa appello alla sentenza federale sull'ordine delle maschere stradali

Beatty ha concluso che l’interpretazione giuridica della giuria non era corretta e che la legge afferma chiaramente che ogni firma deve essere datata. La sua decisione ha eliminato le firme dalle petizioni di nomina di Fingenair dai distretti di Alamaki e Cedar.

Beatty ha detto che non era contenta della decisione.

“Questa Corte non dovrebbe essere in grado di apportare un cambiamento in un’elezione e la signora Fingnaur ei suoi sostenitori dovrebbero avere l’opportunità di avanzare la sua candidatura. Ha cercato di svolgere il ruolo”, ha affermato.

Finkenawar ha accusato Beatty di fare offerte per Crosley e i suoi soci a Washington.

“Questo erroneo verdetto di mezzanotte è un regalo oltraggioso e parziale per i repubblicani di Washington che hanno pianificato questa indegna azione legale”, ha detto. “Stiamo esplorando tutte le nostre opzioni per combattere duramente contro questo attacco discriminatorio ingiustificato e per garantire che le voci degli Iowan siano ascoltate alle urne”.

Ha detto che sperava che le sue petizioni avessero più di 5.000 firme e soddisfacessero i requisiti del ballottaggio.

Beatty ha promesso di presentare una decisione entro la mezzanotte di domenica scorsa, dando a entrambe le parti il ​​tempo di appellarsi alla Corte Suprema dell’Iowa. Ha emesso il verdetto alle 22:49 di domenica sera. Pat ha affermato che la legge richiede agli elettori di ricevere le schede elettorali entro il 23 aprile per consentirgli di stampare e inviare schede elettorali agli elettori stranieri e per scoprire se Fingenavar è idoneo a votare entro venerdì.

Fingener, che una volta ha servito alla Camera degli Stati Uniti dal 2019 al 2021, sta cercando di votare insieme all’ammiraglio democratico in pensione della Marina Mike Franken e al medico e membro del consiglio comunale di Minton Glenn Hurst. Il vincitore principale affronterà Crosley, che corre per l’ottava volta al Senato.

READ  Jadeveon Clowney NFL Free Agency: il boss del Pro Bowl Rusher firma nuovamente con Browns con un contratto di un anno

Crosley, che compie 89 anni a settembre, merita di mantenere la posizione che ricopre dal 1981 per altri sei anni, secondo i dati federali sulla raccolta fondi e i sondaggi di opinione in tutto lo stato.

Grossley ha raccolto più di $ 4,7 milioni, Finkenauer circa $ 1,9 milioni e Franken più di $ 1,8 milioni. Hurst ha raccolto oltre $ 66.000. Senato dello Stato del Partito Repubblicano. Jim Carlin, l’avversario di Crosley al ballottaggio delle primarie repubblicane, ha raccolto $ 282.151.

Grossley è di 18 punti percentuali in più rispetto a Finkenauer nel sondaggio del Des Moines Register / Medicom pubblicato a novembre.

L’avvocato di Schmett e Pellett, Alan R. Ostergren, ha affermato che la decisione del giudice è stata una vittoria per lo stato di diritto.

“Gli Iowan si aspettano che i candidati seguano la legge statale e seguano le stesse regole di centinaia di candidati che si sono qualificati per vincere il referendum”, ha affermato in una nota. “Chiunque sia mai stato coinvolto in una campagna politica sa che puoi facilmente evitare guai firmando più del numero minimo di firme. Abby Finkenawer non l’ha fatto per qualche motivo e si è bloccata.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews