I Phillies di Bryson Stott iniziano come una prova di resilienza

La prima partita di major league di Bryson Stott non è stata solo una prova delle sue abilità nel baseball, del suo lavoro sul campo e nel box del battitore.

È stata una prova del suo trucco, della sua flessibilità e della sua capacità di battere uno di quei ruoli quando il gioco ti ha lanciato in faccia di fronte a 44.000 persone.

Passato l’esame.

“Ecco fatto”, ha detto il collega e migliore amico di Las Vegas Bryce Harper. «Non si lascia disturbare da niente.

“Vai solo a mostrare che è pronto per essere qui ed è entusiasta di essere qui”.

Stott, 23 anni, è stato scelto dai Phillies per il turno preliminare del primo turno nel 2019. È considerato la squadra più bassa del futuro, ma il club ora ha bisogno di lui in terza base.

Sta ancora imparando a giocare la posizione e si è presentato alla settima partita quando ha lanciato alcune palle – entrambe le volte ha dovuto caricare la palla – e non è riuscito a fermare il tuffo in una partita difficile ma forse raggiungibile.

Velez aveva condotto 6-1 in inning. La difesa imperturbabile dei tre punti di Homer contro Aaron Nola ha permesso all’Oakland A di segnare quattro gol nel telaio e di fare una partita.

A questo punto, il pubblico di 44.232 spettatori era spettatore e tutti quelli che guardavano a casa stavano pensando Eccoci di nuovo con la difesa $% # @ &%.. Si poteva percepire una maggiore ansia sul campo poiché il giocatore ora doveva cercare di proteggere il suo vantaggio in un round.

Ma la Phyllis resistette, e anche Stott.

READ  Mike Posey, quattro volte campione della Stanley Cup con i New York Islanders, è morto all'età di 65 anni

Nick Castellanos ha raddoppiato la sua corsa in fondo al settimo posto per riportare il vantaggio di due round in vantaggio ed esalare l’intero campo.

Poi, in cima all’ottavo, la palla ritrova Stout in terza base. due volte. Di nuovo a cavallo.

Questa volta, ha gestito i due smobilitati con facilità. buone mani tiri forti. Proprio come Puddin’ Head Jones, Scott Rollin e Pedro Velez lo facevano.

“Mettere in fila questi due ragazzi è stato abbastanza bello”, ha detto Stott dopo la partita. “La mia mentalità era ‘il prossimo’. Tieni tutto nascosto e torna ad esso. Fidati di me stesso. So di poter fare queste giocate”.

Velez ha segnato altri due punti in fondo all’ottavo posto sul sale in trasferta a 9-5 giornata di apertura vincente. Stott ha preso il secondo colpo quel giorno, un doppio RBI contro l’ala sinistra Kirby Snead, nell’inning.

Tutto sommato, è stata una grande ripresa per Stout, sia in attacco che in difesa.

“Dice che è molto maturo e può voltare pagina”, ha detto il manager Joe Girardi. Sono andato da lui (dopo le otto commedie) e gli ho detto: ‘Meraviglioso.

“Non è facile, nella giornata di apertura probabilmente hai comunque tensione. Fai due partite veramente difficili (alla settima) e lui non è in grado di fare entrambe le cose. Voglio dire, non ha giocato una giocata del genere per tutta la primavera. Poi ha fa due giocate fuori. Gate nell’inning successivo e raddoppia da mancino. La dice lunga sulla sua maturità”.

Anche Rhys Hoskins era un fan di Stott. Impressionato ma non sorpreso.

READ  I risultati della lotta tra Canelo Alvarez e Dmitri Bevol, gli highlights: il fuoriclasse russo sconvolge la star messicana

“Penso che l’abbiamo appreso durante le prove primaverili”, ha detto Hoskins. “Ha reagito alla pressione e alle sue aspettative mentre cerca di fare squadra. Ma per farlo in questa fase per la prima volta. Corsa dura, ma non importa. È tornato subito con palle più forti”.

“Non credo che nessuno sia preoccupato per lui”.

Iscriviti al Phillies Talk: Podcast di Apple | app google | spotify | Cucitrice | Articolo 19 | Guarda su YouTube

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews