I Dodgers sono aggressivi su Juan Soto; Yankees “Tiro lungo”

Juan SotoLa sua presenza nel mercato commerciale ha, per molti versi, ostacolato l’attività in altri settori. Anche squadre come Cardinals e Padres, che sono generalmente visti come alcuni dei migliori corteggiatori di Soto, stanno partecipando al mercato per iniziare la promozione. Ma entrambi sono certamente diffidenti nell’affrontare prospettive di inizio (ad esempio, Auckland Frankie Montas) se questi giocatori alla fine potessero essere usati per portare Soto fuori Washington.

Jeff Bassan di ESPN dà uno sguardo esteso Nella situazione di stallo creata da Soto, Inside ha scritto che gli Yankees hanno avuto una “lunga opportunità nella migliore delle ipotesi” di offrire un gioco per Soto prima della scadenza, sottolineando che i Rangers, per il momento, non sono modelli di alto profilo. Ciò è coerente con i recenti rapporti di John Hyman del New York Post, Chi ha scritto ieri sera Che non c’era “attrazione” tra gli Yankees e i Nationals per quanto riguarda Soto, anche se gli Yankees li hanno contattati solo ieri sera. Heymann aggiunge che i cittadini non lo sono come tale In cima alle probabilità Antonio Volpi Come gli Yankees e molti altri club, il che è un fattore complicante nei colloqui.

Padres e Cardinals sono i dibattiti più suggeriti da Soto, e con una buona ragione, poiché entrambi ora stanno vincendo club con sistemi di deep farm che possono offrire un mix di quote e linker grandi e controllabili come cercano i cittadini. Bassan suggerisce che gli evasori sono “in agguato”, tuttavia, e Ken Rosenthal di The Athletic Allo stesso modo ha scritto questa mattina che i Dodgers hanno mantenuto i colloqui con i NAT e non dovrebbero essere esclusi come potenziale sito di atterraggio. Bob Nightengale di USA Today fa un ulteriore passo avanti, Twitter Sono i Dodgers – non i Cardinals oi Padres – che hanno fatto l’offerta più aggressiva per Soto ultimamente.

READ  Ashleigh Barty si ritira: il numero uno del mondo annuncia il suo ritiro dal tennis professionistico

I Mariners, un altro giocatore abituale di Soto, non sembrano in grado di farlo atterrare a questo punto. Il capo delle operazioni di baseball, Jerry DeBotto, ha detto a Jim Bowden di The Athletic che durante il check-in a Soto, ha avuto l’impressione che non ci fosse un percorso realistico per acquisirlo (Collegamento Twitter). Presumibilmente, è arrivato prima di Seattle Friday Ossessione Da Luis Castillo – Che costano i potenziali marinai.

I Mets sono anche elencati speculativamente come partner commerciali dei Mets. Ciò è in gran parte dovuto agli alti stipendi della squadra e al solido anno passato sotto il nuovo proprietario Steve Cohen. ma, Joel Sherman scrive per il New York Post Che i Mets pensassero che “in un processo relativamente rapido” ci sarebbe stato un mercato così ampio per Soto che Washington non avrebbe dovuto considerare di scambiarlo con un concorrente della divisione. Questo sembra certamente essere il caso, anche se se i Nats desideravano le migliori prospettive dei Mets, c’è almeno una piccola possibilità che qualcosa si unisca; Sia Sherman che Lo riferisce Andy Martino di SNY Che i Mets non sposteranno i loro migliori potenziali clienti a meno che non ottengano un Soto o (tiro più lungo) Shuhei Ohtani. Entrambi i rapporti suggeriscono il ricevitore Francisco Alvarez Proibito a meno che non si abbia Soto o Ohtani. Sherman aggiunge un terzo uomo chiave Brit Patty A quell’elenco, Martineau suggerisce un uomo di terza base Marco Vientus È visto in modo simile.

Indipendentemente dal fatto che Soto cambi in modo specifico, il mercato esploderà tra oggi e la scadenza delle 18:00 ET di domani. Il ticchettio del tempo alla fine porterà le squadre all’azione e, data la mancanza di azione finora, potremmo trovarci in una delle 24-30 ore più caotiche e caotiche di rapporti finali che abbiamo mai visto.

READ  Liverpool, Real Madrid e i grandi del calcio moderno | calcio

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews