I coraggiosi hanno diviso una serie di 4 partite con i Mets

NEW YORK – Niente è perduto. Niente ha vinto. Ora i Braves trascorreranno i prossimi cinque mesi cercando di superare lo svantaggio di sei partite nella divisione che hanno affrontato dopo aver terminato una serie di quattro vittorie consecutive con una vittoria per 9-2 sui Mets mercoledì pomeriggio al Citi Field.

Anche se è stato bello vedere queste due squadre affrontarsi per la prima volta in questa stagione, la Eastern National League non si deciderà a maggio. Ma con le vittorie intorno al brutto doppio colpo di testa di martedì, ha almeno impedito ai Braves di scendere troppo in classifica. Un deficit di sei partite di divisione è uguale a quello che i campioni del mondo hanno affrontato contro i Mets il 28 luglio dello scorso anno.

Ma piuttosto che contare su un altro aumento a fine stagione, i Braves sperano di trovare il successo molto prima dell’anno scorso. Hanno mostrato alcuni segni di inflessione durante una serie di vittorie consecutive che includeva la sua quota di alti e bassi.

“La nostra chimica di squadra è davvero alta e ci stiamo divertendo tutti”, ha detto il giocatore di Braves Catcher Travis D’Arnaud. “Le cose belle accadono sul campo da baseball e comunichiamo molto bene. Quindi sì, le cose belle stanno arrivando”.

I Braves hanno vinto solo una serie quest’anno e hanno aperto questa corsa selvaggia con una sconfitta di due su tre contro i Rangers all’ultimo posto. Ma anche se potrebbero non aver ancora trovato il loro passo, ci sono tre cose incoraggianti viste in tutta la serie:

I Braves sono entrati sesti mercoledì dopo aver segnato 3 su 20 con i corridori in posizione di punteggio durante la serie. Ma Ozzy Albis, Adam Duvall, Dansby Swanson e Ronald Acuna Jr. Ha segnato quattro successi con RISP nella grande corsa. Darno ha interrotto quel tratto disegnando un’andatura regolata, l’unico passaggio gratuito che ha guadagnato in 73 partite sul tabellone quest’anno.

L’Atlanta è entrata mercoledì segnando .159 (22 su 138) con i corridori in posizione di punteggio nelle ultime 20 partite.

“È stato bello mantenere un po’ la serie di vittorie consecutive con la metà grande”, ha detto l’allenatore dei Braves Brian Snicker. “Non so se l’abbiamo fatto quest’anno. È stato bello da vedere. Dimostra che possiamo”.

in fondo alla classifica
Ciò che ha reso la sesta rivolta ancora più incoraggiante è stato il fatto che comprendeva il duo a due tempi di Duvall e il singolo di Swanson. I Braves hanno bisogno che questo duo sia produttivo per rendere la formazione più leggera e aiutare a creare più possibilità per Acuña Jr.

Swanson ha iniziato lentamente, ma ha ottenuto il miglior .341 della squadra con .954 OPS nelle ultime 13 partite risalenti al 22 aprile. Un .537 OPS e un solo fuoricampo.

Tuttavia, la velocità media di uscita e il tasso di danno di Duval sono superiori rispetto a quando ha colpito 38 case l’anno scorso.

“Tradizionalmente, ho iniziato più lentamente”, ha detto Duval. “Ho solo bisogno di ripulire alcune cose e saremo dove vogliamo essere”.

Il giocatore attivo ha creato una certa eccitazione durante il sesto inning di mercoledì quando è entrato in una corsa traballante e ha finito per superare Francisco Lindor per raggiungere con successo la seconda base. Dopo essere scivolato e picchiato, la star di 24 anni ha guardato verso il suo bunker ed è corso al suo posto.

“Sono sicuro che tutti i dottori lo erano. [gasping] Quando l’hanno visto correre così, ha detto Snicker. “Ma ti mostra solo quanto è sano.”

Acuña ha stabilito il debutto casalingo più veloce dei Braves (30,5 piedi/sec) durante l’apertura della serie di lunedì e martedì ha fumato 186,6 mph, che è la quarta palla più potente che abbia mai colpito. Non gli è stato ancora permesso di giocare tutti i giorni, ma sarà difficile tenerlo fuori dalla squadra poiché il suo corpo e il suo ginocchio mostrano la capacità di gestire la pressione quotidiana.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews