Guerra russo-ucraina: ritrovati nella regione di Kiev oltre 900 corpi di civili

Un consigliere del sindaco di Mariupol ha avvertito sabato che le forze russe si stanno preparando a chiudere la città entro il 18 aprile e avrebbero “liquidato” tutti gli uomini per servizio forzato, lavoro o “isolamento”.

“Gli occupanti hanno dichiarato che lunedì non solo chiuderanno definitivamente tutti gli ingressi e le uscite della città a tutti, ma imporranno anche il divieto di movimento in tutti i quartieri per una settimana. Durante questo periodo, il 100% della popolazione maschile rimane nella città sarà il 100% della popolazione maschile rimasta in città”, ha affermato Petro Andryushenko in un post di Telegram tradotto dall’agenzia Ukrayinska Pravda di notizie ucraine: “Liquidato”.

clic qui Per saperne di più.

Un missile colpisce il Kitchen World Central di Kharkiv

Un attacco missilistico a Kharkiv ha colpito il ristorante di beneficenza World Central Kitchen, ferendo quattro dipendenti e distruggendo l’edificio dell’ente di beneficenza.

Nate Mok, CEO dell’organizzazione benefica, ha twittato un video del massacro, affermando di aver visitato la squadra a Kharkiv solo il giorno prima.

“Questa è la realtà ora per molti a Kharkiv”, ha detto Mok, aggiungendo che “cucinare è un colossale atto di coraggio”.

WCK invia squadre in aree in crisi umanitaria per aiutare a fornire cibo ai più bisognosi.

La Russia ha inflitto danni significativi a strade e ponti durante il ritiro

Le forze russe si sono preoccupate di infliggere danni permanenti alle infrastrutture chiave intorno a Kiev mentre si ritirano dalla regione, secondo l’ultimo rapporto dell’intelligence britannica.

Le truppe hanno lasciato mine e veicoli lungo le strade principali dell’Ucraina settentrionale e hanno distrutto molti attraversamenti fluviali dentro e intorno a Chernihiv.

Il Ministero della Difesa britannico ha affermato che le infrastrutture danneggiate stanno rendendo difficile fornire aiuti umanitari alla maggior parte della regione.

La Russia mette al bando Boris Johnson e altri funzionari britannici per le sanzioni di guerra in Ucraina

Sabato, il ministero degli Esteri russo ha annunciato che alle figure politiche britanniche, incluso il primo ministro Boris Johnson, è stato vietato l’ingresso nel Paese a causa di “atti ostili” contro la Russia.

Il ministero degli Esteri russo ha accusato la Gran Bretagna di “aggravare deliberatamente” la situazione in Ucraina, incluso “pompare” armi letali nel paese e coordinare sforzi simili con gli alleati della NATO.

READ  I razzi sono stati lanciati da Gaza contro Israele per la seconda volta in poche ore, dopo che l'esercito israeliano aveva concluso il bombardamento della Striscia

“Il corso anti-rossofobia delle autorità britanniche, il cui compito principale è quello di provocare un atteggiamento negativo nei confronti del nostro Paese, limita le relazioni bilaterali in quasi tutte le aree e danneggia il benessere e gli interessi della stessa popolazione della Gran Bretagna”, il ha scritto il ministero, descrivendo le azioni della Gran Bretagna come “inaccettabili”.

La Russia ha bandito più di una dozzina di funzionari britannici, tra cui il vice primo ministro Dominic Raab, il segretario alla Difesa Ben Wallace, il primo ministro scozzese Nicola Sturgeon e l’ex primo ministro Theresa May.

Segnala attacchi aerei nella regione di Leopoli dell’Ucraina occidentale: Governatore

Funzionari ucraini hanno affermato che sabato mattina sono stati segnalati attacchi aerei nella regione di Leopoli, nell’Ucraina occidentale.

Gli attacchi missilistici sono stati effettuati da aerei russi Su-35 in decollo da un aeroporto in Bielorussia, secondo Maxim Kozytsky, il governatore della regione di Leopoli, che ha parlato sull’app di messaggistica Telegram.

Kozetsky non è entrato nei dettagli su potenziali morti o danni causati dagli scioperi. Kozytsky ha osservato che le difese aeree ucraine hanno abbattuto quattro missili da crociera.

L’Associated Press ha contribuito a questo rapporto

La città ucraina assediata di Mariupol è ferma contro l’invasione russa

La città portuale ucraina assediata di Mariupol resiste ai continui bombardamenti delle forze russe.

Le forze ucraine stanno combattendo ferocemente la superiore potenza di fuoco dei russi nella città un tempo affollata, dove rimane circa un quarto della sua popolazione prebellica.

I combattimenti e la resistenza dall’Ucraina hanno contribuito a limitare le forze russe e a ritardare un’offensiva pianificata nell’Ucraina orientale.

“Finché i combattimenti di strada continuano, la Russia non può cacciare le truppe da Mariupol e diffonderle in altre regioni, incluso il Donbass”, ha detto all’Associated Press l’esperto militare indipendente Ole Zhdanov.

I russi vedono Mariupol come un obiettivo importante dall’inizio dell’invasione il 24 febbraio, perché catturarlo potrebbe aiutare la Russia a stabilire un corridoio terrestre verso la Crimea ucraina.

L’Associated Press ha contribuito a questo rapporto

Zelensky su ripetute richieste di armi: “È il giorno della marmotta”

Zelensky afferma che nella guerra con la Russia furono uccisi tra i 2.500 e i 3.000 soldati ucraini

Il presidente Volodymyr Zelensky ha dichiarato venerdì che tra i 2.500 e i 3.000 soldati ucraini sono stati uccisi finora nella guerra con la Russia.

Venerdì ha fatto le osservazioni alla CNN, osservando che 10.000 persone erano state infettate.

Zelensky ha aggiunto che tra 19.000 e 20.000 soldati russi sono stati uccisi nella guerra, che è durata fino all’ottava settimana.

I suoi commenti arrivano mentre le forze russe continuano i preparativi per una rinnovata offensiva nell’Ucraina orientale.

Reuters ha contribuito a questo rapporto

L’ucraino sposa un russo in Messico dopo che la guerra ha interrotto i piani del matrimonio

Questa settimana una donna ucraina ha sposato un uomo russo nella città di confine messicana di Tijuana.

Dopo che la guerra ha interrotto il loro piano di sposarsi a Kiev, speravano di recarsi negli Stati Uniti per sposarsi.

Mentre alla sposa, Daria Skhniuk, è stato permesso di entrare negli Stati Uniti come rifugiata ucraina, il suo partner, Semen Bobrovsky, cittadino russo, non ha potuto viaggiare a causa delle restrizioni imposte dall’invasione russa dell’Ucraina.

Bobrovsky ha detto a El Sol de Tijuana che sentiva che il matrimonio avrebbe potuto aiutare le sue possibilità di entrare negli Stati Uniti con sua moglie, perché solo i cittadini russi con familiari potevano entrare nel paese.

“Senza di essa, non saremmo in grado di attraversare perché noi, per il governo ufficiale degli Stati Uniti, siamo estranei l’uno all’altro”, ha detto Bobrovsky.

L’Associated Press ha contribuito a questo rapporto

Zelensky esorta il “mondo democratico” a vietare il petrolio russo, afferma che le sanzioni sono “dolorose” ma non sufficienti

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky venerdì ha invitato il “mondo democratico” a vietare il petrolio russo.

“In generale, il mondo democratico deve accettare che i soldi della Russia per le risorse energetiche sono davvero soldi per la distruzione della democrazia”, ​​ha detto Zelensky in un discorso notturno all’Ucraina.

Ha detto che le sanzioni alla Russia sono “dolorose” ma non sufficienti perché l’Europa dipende maggiormente dalle forniture energetiche russe.

“Prima il mondo democratico si renderà conto che l’embargo petrolifero contro la Russia e il blocco completo del suo settore bancario sono passi necessari verso la pace, prima la guerra finirà”, ha aggiunto.

READ  Cambiamento climatico: l'Europa ha vissuto la sua estate più calda di sempre nel 2021 con piogge record e incendi incessanti

L’Associated Press ha contribuito a questo rapporto

Mosca avverte gli Stati Uniti di non armare l’Ucraina dopo l’affondamento della nave da guerra russa

La corrispondente per la sicurezza nazionale Jennifer Griffin ha ricevuto le ultime notizie da Kiev, in Ucraina, su America Reports.

Ucraina: la polizia ha detto che nella regione di Kiev sono stati trovati più di 900 corpi di civili

La polizia ha detto venerdì che i corpi di oltre 900 civili sono stati trovati nell’area intorno alla capitale ucraina dopo che la Russia si è ritirata – la maggior parte di loro ha sparato, indicando che molte persone sono state “semplicemente giustiziate”.

La cifra contraddittoria è emersa poco dopo che il ministero della Difesa russo ha promesso di intensificare gli attacchi missilistici su Kiev in risposta ai presunti attacchi ucraini sul suolo russo.

Intorno a Kiev, Andrei Nebitov, il capo delle forze di polizia regionali della capitale, ha detto che i corpi sono stati lasciati per strada o temporaneamente sepolti. Ha citato i dati della polizia che indicano che il 95% è morto per ferite da arma da fuoco.

Per saperne di più su questa storia: Ucraina: la polizia ha detto che nella regione di Kiev sono stati trovati più di 900 corpi di civili

Il primo ministro ucraino e i funzionari delle finanze si recheranno a Washington la prossima settimana

L’Ucraina sta inviando il suo primo ministro e funzionari finanziari agli incontri di primavera del Fondo monetario internazionale e della Banca mondiale della prossima settimana, dove la discussione si concentrerà sull’invasione russa e sul suo impatto sull’economia globale.

Tra coloro che sono arrivati ​​al raduno c’erano il primo ministro ucraino Denis Shmyhal, il ministro delle finanze Serhiy Marchenko e il governatore della Banca centrale Kirillo Shevchenko, ha detto un funzionario della Banca mondiale, parlando in condizione di anonimato.

Questa sarà la prima opportunità per i principali funzionari ucraini di incontrare di persona un gruppo di funzionari finanziari dopo l’invasione russa dell’Ucraina il 24 febbraio.

L’Associated Press ha contribuito a questo rapporto

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews