Gli Stati Uniti stanno cercando di confiscare uno yacht alle Fiji. Ma chi lo possiede?

WELLINGTON, Nuova Zelanda (AFP) – Un giudice alle Fiji deciderà martedì se le autorità statunitensi possono sequestrare lo yacht di lusso Amadea da 325 milioni di dollari, a cui è stato impedito di lasciare il Paese del Pacifico meridionale a causa dei suoi legami con la Russia.

Ma rimane una questione vitale su chi possiede veramente l’oligarchia di Amadea. Solo uno dei due potenziali candidati rischia delle sanzioni.

Il vero proprietario è Suleiman Karimov? Questo è ciò che affermano gli Stati Uniti.

Karimov, un ex economista e politico russo, è stato sanzionato dagli Stati Uniti nel 2018 per riciclaggio di denaro e ha subito ulteriori sanzioni da Canada, Europa e Gran Bretagna dopo l’invasione russa dell’Ucraina. Karimov ha fatto una fortuna investendo nel produttore di oro russo Paulius, per il quale la rivista Forbes ha stimato il suo patrimonio netto a $ 14,5 miliardi.

O il vero proprietario è Eduard Khdianatov? Questo è quanto affermano gli avvocati difensori.

Khdinatov è il presidente ed ex amministratore delegato di Rosneft, la compagnia petrolifera e del gas controllata dallo stato russo. Fondamentalmente, Khdianatov non sembra essere attualmente soggetto a sanzioni, a differenza di molti degli oligarchi e delle persone con stretti legami con il presidente russo Vladimir Putin che sono stati sanzionati dall’inizio della guerra.

Come per molti yacht di lusso, la vera proprietà di Amadea è difficile da determinare a causa della pista oscura di crediti e società fittizie. Sulla carta, lo yacht di lusso è registrato alle Isole Cayman e di proprietà di Millemarin Investments Ltd. Ha anche sede nelle Isole Cayman.

Gli avvocati difensori hanno affermato in tribunale che Millemarin Investments Ltd. (a volte scritto Millemarine) è il proprietario legale della nave e che la società è collegata al vero proprietario o beneficiario, Khudainatov. Ma le autorità statunitensi hanno affermato che il vero proprietario dietro tutti i diversi fronti è Karimov.

READ  La "bolla di propaganda" di Putin è fallita in Ucraina

Il 19 aprile, dopo che lo yacht era salpato per le Fiji dal Messico, la Corte Suprema di Suva ha ordinato all’Amadea di non lasciare le Fiji fino a quando non fosse stato determinato il merito di un mandato statunitense di sequestro della nave. Forse riflettendo la domanda sulla proprietà, il tribunale ha successivamente ordinato ai pubblici ministeri delle Fiji di modificare la citazione originale denominata Karimov per includere anche la Millemarin Investments Ltd. come secondo attore nella causa.

Per ora, lo yacht si trova ancora nel porto delle Fiji con un equipaggio di 25 persone che ruota dentro e fuori dalla nave, mentre un agente di polizia rimane a bordo per assicurarsi che rimanga al suo posto.

Secondo Boat International, l’Amadea è lungo 106 metri ed è stato costruito nel 2017. È dotato di un albatro in acciaio inossidabile che si estende da prua e pesa più di 5 tonnellate, una vasca per aragoste vive in cucina, un 10 metri (33 piedi ) piscina e un pianoforte a campana Disegnato a mano e grande eliporto.

L’ambasciata americana a Suva ha dichiarato in una dichiarazione che gli Stati Uniti stanno lavorando con alleati e partner in tutto il mondo per imporre costi alla Russia per la sua “guerra di scelta”.

“Continuiamo a intensificare la pressione sugli oligarchi di Putin e collaboriamo con alleati e partner per perseguire le conquiste corrotte di alcuni degli individui più vicini a Putin, indipendentemente da dove sono detenuti nel mondo”, ha affermato l’ambasciata.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews