Gli incontri virtuali sono qui per restare. Microsoft vuole renderlo ancora migliore

Durante un evento virtuale martedì, l’azienda ha mostrato la sua visione per il futuro del lavoro ibrido, presentando in anteprima le nuove funzionalità in arrivo virtualmente su Windows 11 Sei mesi dopo la sua uscita.

Gli strumenti pongono un’enorme enfasi sulla produttività con funzionalità basate sull’intelligenza artificiale come l’attenuazione dei rumori di sottofondo come tosaerba e bambini che piangono e l’inquadratura automatica in modo che la fotocamera segua i movimenti dell’altoparlante. C’è anche una funzione che alza sottilmente gli occhi dell’oratore per far sembrare che stiano guardando direttamente nella videocamera durante le videochiamate e uno strumento di sicurezza che riduce il phishing.

Ma alcune caratteristiche degne di nota si concentrano sull’inclusività con un sottoinsieme di strumenti sviluppati in parte da Microsoft (MSFT) Dipendenti con disabilità.

Ad esempio, la nuova funzionalità dei sottotitoli in tempo reale è nata da un’idea di Swetha Machanavajhala, product manager per non udenti di Azure Cognitive Services, che ha affermato di avere difficoltà a tenere il passo con le riunioni. Aveva bisogno di un dispositivo per leggere le didascalie generate dal commentatore umano e di un computer per prendere appunti, il tutto mentre si concentrava sulla presentazione. Ha detto che la pandemia ha accresciuto la necessità di cambiamento.

“Gli incontri sono stati molto noiosi e hanno comportato una grande coordinazione tra la visualizzazione di contenuti su uno schermo e i commenti su un altro. Spesso mi mancavano le informazioni e mi sentivo escluso”, ha detto Machanavagala alla CNN Business. “Non posso essere produttivo come i miei coetanei.”

Durante un hackathon, ho guidato un team di 10 dipendenti Microsoft a fornire sottotitoli generici sulla piattaforma Windows, consentendo a qualsiasi tipo di audio che esce dal computer di essere nominato in tempo reale, sia che provenga da un prodotto Windows come Teams o da altri servizi , come YouTube O un podcast, FaceTime o un sito web. Successivamente ha mostrato lo strumento ai dirigenti che hanno accettato di renderlo una funzionalità ufficiale di Windows 11. Il nuovo strumento può anche nominare l’audio catturato dal microfono, fornendo didascalie all’utente se sta parlando con qualcuno di persona.

READ  L'ingegneria adolescenziale rende il primo riferimento "cento volte" migliore

Allo stesso modo, un altro nuovo strumento di Windows 11 chiamato Focus è stato sviluppato in parte da un product manager di Windows con ADHD (ADHD). Alexis Kane ha affermato di sentirsi spesso sopraffatta dalla marea di notifiche mentre lavorava da casa e ha cercato di aiutare Microsoft a identificare modi per ridurre le distrazioni.

“Come persona con ADHD, il modo in cui il mio computer si comporta in un giorno influisce sul mio umore, produttività e livelli di energia”, ha detto Kane. “Ciò è diventato più evidente con l’impostazione predefinita quando non ho smesso di usare il mio computer. Il numero di notifiche che ho ricevuto è aumentato notevolmente, così come i miei livelli di ansia”.

Gli utenti ora attivano il pulsante Non disturbare da qualsiasi notifica, consentendo loro di disattivare gli avvisi, le e-mail e altri messaggi per un certo periodo di tempo. Mentre la società ha dichiarato a CNN Business di avere un precedente interesse nell’aggiungere questo tipo di funzionalità a Windows – che è già disponibile in qualche modo sui software Apple e Samsung – è stata rapida a tenere traccia del concetto quando Kane ha affermato che le notifiche stavano influenzando la sua produttività.

“Ora uso il timer di messa a fuoco durante la mia giornata lavorativa quando mi sento molto stressata; mi aiuta a raccogliere i miei pensieri in modo organizzato”, ha detto. “Queste caratteristiche si estenderanno a tutti, ma saranno particolarmente impressionanti per le persone con neurodiversità”.

Durante l’evento, Microsoft ha affermato che sta anche implementando uno strumento per bloccare file, contenuti e siti Web preferiti per un rapido accesso. Una nuova funzionalità chiamata Windows 365 Switch darà agli utenti la possibilità di spostarsi più facilmente tra Cloud PC e il desktop locale.

READ  Le edizioni Kingdom Heart Cloud ricevono l'avviso "Server occupati".

Altri strumenti mirano a combattere in modo proattivo il phishing e il malware mirato, identificando gli utenti e avvisandoli quando le loro credenziali Microsoft vengono inserite in un’app dannosa o in un sito Web violato.

La società non ha fornito una sequenza temporale per il lancio di tutte le nuove funzionalità, ma gli strumenti di inclusione e i miglioramenti delle riunioni saranno disponibili per il download entro la fine dell’anno.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews