Futures azionari piatti mentre il Nasdaq tenta di riprendersi dalla serie di sconfitte di 7 giorni

I futures azionari sono rimasti piatti mercoledì dopo che le principali medie si sono aggiunte a settimane di perdite in mezzo a un aumento dei rendimenti obbligazionari nella sessione precedente.

I futures relativi al Dow Jones Industrial Average sono stati scambiati solo 7 punti in più. I futures S&P 500 sono aumentati leggermente dello 0,1% e i futures Nasdaq 100 sono aumentati dello 0,2%.

Le azioni hanno raggiunto il minimo di tre settimane martedì. Il Dow Jones è sceso di circa 173 punti, ovvero lo 0,5%, e l’S&P 500 è sceso dello 0,4%. L’indice Nasdaq Composite è sceso dello 0,7%, registrando la prima serie di sette giorni di sconfitte dal 2016.

Le mosse sono arrivate in mezzo a un’impennata dei rendimenti obbligazionari che ha visto il rendimento del Tesoro statunitense a 10 anni salire al livello più alto da giugno. Il prezzo dei Treasury a 30 anni ha chiuso al livello più alto dal 2014. I rendimenti obbligazionari si muovono in modo inverso rispetto ai prezzi. I prezzi sono stati leggermente inferiori mercoledì, con il 10 anni scambiato al 3,321%. I rendimenti a 2 e 30 anni vengono scambiati rispettivamente al 3,47% e al 3,472%.

Gli investitori sono divisi su come affrontare il mercato poiché la prima settimana dopo il Labor Day di settembre entra in un mese difficile per le azioni. Tutti gli occhi sono puntati sul livello 3900 dell’S&P 500. Alcuni vedono l’indice scendere ai suoi minimi, mentre altri sono rialzisti su un rally di fine anno.

“È un campo di battaglia”, ha dichiarato alla CNBC Cameron Dawson, chief investment officer di NewEdge Wealth.Campana di chiusura: straordinari“.” “Era resistenza e supporto, e ogni volta che hai questi posti in cui hai molta resistenza e rinforzo del supporto, avremo molti combattimenti per vedere dove spingiamo sopra o sotto di esso”.

READ  Futures Dow: il rally del mercato si divide al punto di non ritorno; Tesla crea una nuova voce

“Se abbiamo 3900, è un segno rialzista”, ha aggiunto. “Significa che il mercato sta aspirando qualche cambiamento nella liquidità, pronto a mettere un moltiplicatore più alto sulle cose su base sostenibile… Se non lo facciamo, 3600 aumenterà in breve tempo.”

Mercoledì, la Federal Reserve presenterà il suo riepilogo delle attuali condizioni economiche, noto anche come libro beige. Altrove, i presidenti della Fed Loretta Meester di Cleveland e Tom Barkin di Richmond, così come il vicepresidente della Fed Lyle Brainard, parleranno a vari eventi.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews