Entrate target (TGT) Q1 2022

L’obiettivo. il gol Mercoledì, i guadagni trimestrali sono stati inferiori alle aspettative di Wall Street poiché i rivenditori hanno affrontato costi di inventario più elevati, ribassi più elevati e vendite inferiori al previsto di qualsiasi cosa, dai televisori alle biciclette.

Le azioni del mercato libero sono scese di circa il 22%.

Rispetto alle stime di consenso di Refinitiv, Target ha riportato un profitto per il primo trimestre terminato il 30 aprile:

  • Utile per azione: $ 2,19 rettificato e $ 3,07 previsto
  • Entrate: $ 25,17 miliardi contro $ 24,49 miliardi previsti

Nominato rivenditore nazionale per marchi economici e alla moda di abbigliamento, decorazioni per la casa e altro ancora Periodo di vendita particolarmente elevato. Un anno fa, gli acquirenti hanno tenuto in tasca dollari extra dai controlli di attivazione e hanno riflesso un senso di fiducia nei loro acquisti quando hanno ricevuto il loro primo vaccino Govt-19.

Le vendite sono aumentate rispetto allo scorso anno. Le vendite comparabili, una misura chiave per monitorare le vendite nei negozi aperti da almeno 13 mesi e online, sono cresciute del 3,3% nel primo trimestre. Si tratta di un aumento del 23% delle vendite paragonabile all’anno precedente e dello 0,8% in più rispetto alle stime di Wall Street, secondo le stime di Street Account. Sui negozi Target e sul suo sito web il traffico è aumentato del 3,9%.

Tuttavia, il CEO Brian Cornell ha affermato che il marchio era fallito perché i suoi guadagni erano “costi insolitamente alti”.

“Anche se abbiamo visto una crescita sana e alta nel trimestre, abbiamo realizzato meno profitti di quanto ci aspettassimo o vorremmo rimanere nel tempo”, ha detto ai giornalisti.

READ  Guida definitiva per acquistare una bicicletta donna nel 2022 - I migliori 40 compilati!

Tra le sfide, ha affermato Target, c’era una combinazione di inventario che arrivava in anticipo e in ritardo, un numero crescente di centri di compensazione e distribuzione e vendite di merci che sembravano diverse da prima.

I risultati dell’obiettivo si riflettono WalmartAndamento degli utili trimestrali. Lo ha detto anche Walmart martedì Citando scorte elevate e molteplici pressioni sui costi, le entrate sono fallite. Martedì, le azioni di Walmart sono scese di oltre l’11% al minimo di 52 settimane.

Target ha ribadito le sue previsioni sugli utili, chiedendo una crescita media a una cifra quest’anno e oltre. Non fornisce rendimenti per un rating azionario.

L’utile netto di Target è sceso a $ 1,01 miliardi al trimestre, o $ 2,16 per azione, da $ 2,1 miliardi dell’anno prima, o $ 4,17 per azione. Escludendo i prodotti, il rivenditore ha guadagnato 2,19 dollari per azione, 88 centesimi in meno rispetto ai 3,07 dollari previsti dagli analisti intervistati da Refinitiv.

L’utile per azione rettificato è fortemente diminuito – quasi il 41% rispetto all’anno precedente.

Il fatturato totale è salito a 25,17 miliardi di dollari dai 24,20 miliardi di dollari dell’anno precedente, superando le aspettative degli analisti di 24,49 miliardi di dollari.

Walmart contro il bersaglio

Sebbene sia Target che Walmart abbiano mancato le aspettative di profitto, differivano nelle loro descrizioni del consumatore americano.

Il CEO di Walmart, Fred Picks, ha detto alla CNBC che il rivenditore di grandi dimensioni aveva visto alcuni clienti a basso costo scambiare la carne del negozio con la carne di tele e acquistare mezzo gallone di latte invece del latte intero. Altri ancora sono alla ricerca di nuove console di gioco e set da patio.

Il CEO di Target Brian Cornell, nel frattempo, ha affermato in una conferenza stampa che l’azienda vede consumatori sani, ma vive in modo diverso quando si tratta di riprendere le abitudini pre-infezione e di spendere.

Ad esempio, Cornell afferma che le vendite di giocattoli nel primo trimestre sono state uniche, crescendo fino a una singola cifra quando le famiglie hanno ripreso le feste di compleanno dei bambini più grandi. Le vendite di bagagli sono aumentate di oltre il 50%, ha affermato.

D’altra parte, le vendite di articoli come TV, elettrodomestici da cucina e biciclette sono diminuite poiché i consumatori spostano le loro spese verso acquisti basati sull’esperienza come la prenotazione di viaggi e l’acquisto di buoni regalo per i ristoranti, ha affermato.

Cornell, tuttavia, ha avvertito che le pressioni sui costi “continueranno nel prossimo futuro” e che alcune sfuggono al controllo dell’azienda. Uno di questi fattori è il prezzo del gas, che martedì è stato di 4,523 dollari al gallone di media nazionale, secondo l’AAA.

Tuttavia, ha affermato che avrebbe continuato a investire nel business e ad aprire nuovi negozi e che il brillante percorso a lungo termine di Target sarebbe rimasto lo stesso.

Con l’inflazione alta da quasi quattro decenni, il direttore finanziario Michael Fidelke ha invitato i giornalisti a dire che Target si concentrerà sulla fornitura di valore, anche se comporta una certa spesa. L’aumento dei prezzi “continua a essere l’ultima leva che tiriamo”, ha affermato.

“Abbiamo acquisito molta fiducia negli ultimi anni grazie agli investimenti che abbiamo fatto nei prezzi e nell’ambiente attuale non lo scambieremo”, ha affermato.

Le azioni di Target sono scese di circa il 7% finora quest’anno, fino alla chiusura di martedì. Martedì le azioni hanno chiuso a $ 215,28, portando la capitalizzazione di mercato della società a $ 99,82.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews