Elon Musk punta su Twitter con un’offerta di acquisizione in contanti da 41 miliardi di dollari

14 aprile (Reuters) – Elon Musk ha preso di mira Twitter (TWTR.N) Con un’offerta in contanti di 41 miliardi di dollari giovedì, il CEO di Tesla e imprenditore miliardario ha affermato che il gigante dei social media ha bisogno di diventare privato per crescere e diventare una piattaforma per la libertà di parola.

“Twitter ha un potenziale straordinario. Lo libererò”, ha detto Musk, già il secondo azionista della società, in una lettera al consiglio di amministrazione di Twitter mercoledì. L’offerta è stata annunciata giovedì in un deposito normativo.

Il prezzo di offerta di Musk di $ 54,20 per azione rappresenta un premio del 38% alla chiusura di Twitter il 1 aprile, l’ultimo giorno di negoziazione prima dell’annuncio della sua partecipazione del 9,1% nella piattaforma di social media.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Musk ha rifiutato l’invito a unirsi al consiglio di Twitter questa settimana dopo aver rivelato la sua partecipazione, una mossa che secondo gli analisti ha indicato la sua intenzione di subentrare perché un posto nel consiglio avrebbe limitato la sua partecipazione a meno del 15%. Leggi di più

Ha detto a Twitter che era la sua migliore e ultima offerta e ha detto che avrebbe riconsiderato il suo investimento se il consiglio di amministrazione lo avesse rifiutato.

“Da quando ho fatto il mio investimento, ora mi rendo conto che la società non prospererà e non servirà questo imperativo sociale nella sua forma attuale. Twitter deve trasformarsi in una società privata”, ha detto Musk nella sua lettera al presidente di Twitter Brett Taylor.

READ  Elon Musk afferma che Tesla venderà la sua auto elettrica il prossimo anno

Musk, che si definisce un’assoluta libertà di parola, ha criticato la piattaforma dei social media e le sue politiche e di recente ha condotto un sondaggio su Twitter chiedendo agli utenti se pensano che aderisca al principio della libertà di parola.

Una fonte ha detto a Reuters che Twitter esaminerà l’offerta con i consigli di Goldman Sachs, Wilson Soncini Goodrich e Rosati.

Le azioni su Twitter sono aumentate di circa il 5% nel trading pre-mercato a $ 48,30 a New York, dove è stata la più pesantemente scambiata, mentre le azioni Tesla sono scese di circa il 2%. Sulla base del prezzo di chiusura di mercoledì di $ 45,85, la reazione del prezzo delle azioni di Twitter implicava una probabilità del 29% che Musk concludesse un accordo.

Secondo i dati Refinitiv, il valore totale dell’operazione di $ 41 miliardi è stato calcolato sulla base di 763,58 milioni di azioni in circolazione.

Musk ha detto che la banca di investimento statunitense Morgan Stanley stava lavorando come consulente finanziario per la sua presentazione. Tuttavia, non ha detto come finanzierà l’accordo se andrà avanti.

Elon Musk parla alla World Auto News Conference presso il Renaissance Center di Detroit, Michigan, il 13 gennaio 2015. REUTERS/Rebecca Cook

“Riteniamo che Musk potrebbe cercare di finanziare l’accordo, se approvato, attraverso una combinazione di finanziamento del debito e possibilmente di azioni Tesla. Date le dimensioni dell’accordo (circa $ 43 miliardi), riteniamo che sia possibile vendere alcune delle azioni di Tesla in nel caso in cui alcune azioni Tesla vengano vendute in caso di una possibile vendita di azioni Tesla “, ha affermato Angelo Zino. L’analista di CFRA Research afferma che gran parte della sua fortuna è legata all’azienda.

Musk, la persona più ricca del mondo secondo le statistiche di Forbes, alla fine dell’anno scorso ha venduto più di 15 miliardi di dollari delle sue azioni in Tesla, circa il 10% della sua partecipazione nel produttore di auto elettriche, per adempiere a un obbligo fiscale.

READ  Le azioni statunitensi e globali fanno aumentare i profitti, le aspettative sui tassi di interesse statunitensi Di Reuters

“serie lenta”

L’aggiunta di utenti Twitter meno del previsto negli ultimi mesi ha messo in dubbio le sue prospettive di crescita, anche se persegue grandi progetti come chat vocali e newsletter.

“La grande domanda sul consiglio di amministrazione di Twitter ora è se accettare un’offerta molto generosa per un’azienda che in sequenza ha sottoperformato e tende a trattare i suoi utenti con noncuranza”, ha affermato Michael Hewson, capo analista di mercato di CMC Markets, dopo l’annuncio. Dallo spettacolo del muschio.

Musk ha accumulato più di 80 milioni di follower da quando si è unito a Twitter nel 2009 e lo ha utilizzato per fare diversi annunci, tra cui prendere in giro un accordo speciale per Tesla che lo ha messo nei guai con le autorità di regolamentazione.

È stato anche citato in giudizio da ex azionisti di Twitter che affermano di aver perso il recente aumento del prezzo delle sue azioni perché ha aspettato troppo a lungo per rivelare la sua partecipazione. Leggi di più

“Se vuole davvero rendere privato Twitter, i suoi passati disaccordi con le autorità di regolamentazione potrebbero non essere un ostacolo, ma potrebbero rendere le potenziali fonti di finanziamento preoccupate per fare soldi per l’accordo, a meno che non sia disposto a impegnare una parte significativa dei suoi oggetti da collezione di auto Tesla per garantire il debito”, Howard Fisher, partner dello studio legale Moses & Singer ed ex consulente legale senior presso la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti.

La mossa di Musk solleva anche la questione se altri offerenti potrebbero apparire su Twitter, anche se la reazione iniziale del prezzo delle azioni non indicava che ciò fosse ampiamente previsto.

READ  Esclusiva MSCI afferma che la rimozione della Russia dagli indici "Natural Next Step"

“Sarà difficile per qualsiasi altro offerente/consorzio emergere e probabilmente costringerà il consiglio di amministrazione di Twitter ad accettare questa offerta e/o a operare una vendita attiva su Twitter”, ha scritto Daniel Ives, analista di Wedbush Securities, in un cliente Nota.

“Ci saranno una serie di domande sul finanziamento, la regolamentazione e il bilanciamento del tempo di Musk (Tesla e SpaceX) nei prossimi giorni, ma sulla base di tale presentazione, ora è un’offerta per Twitter o non accettarla mai”, ha detto Ives.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Rapporti aggiuntivi di Shafi Mehta e Uday Sampath a Bengaluru; Greg Romiliotis a New York e Chris Prentice a Washington, DC; Scritto da Anna Driver. Montaggio di Anil de Silva e Alexander Smith

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews