Elizabeth Born: la Francia nomina la prima donna primo ministro in 30 anni

sostituirà Bourne Jan Castex In questa posizione, ha affermato lunedì l’Eliseo in una dichiarazione, diventando la seconda donna primo ministro dalla fine della seconda guerra mondiale. La prima è stata Edith Cresson, che ha servito tra maggio 1991 e aprile 1992 sotto il presidente socialista François Mitterrand.

Bourne è stato in precedenza ministro dell’ambiente, dei trasporti e del lavoro.

Guiderà un governo francese probabilmente incaricato di attuare le priorità della campagna elettorale del presidente Macron: riforma delle pensioni e ampliamento delle politiche progettate per combattere il cambiamento climatico.

segui programma Il presidente Emanuele MacronRieletto il 24 aprile.

Secondo l’Eliseo, “affidò a Bourne la formazione del governo”.

Ha dedicato la sua nomination a “Every Little Girl”, durante un lunedì di gala in occasione del passaggio al potere.

Emmanuel Macron vince le elezioni presidenziali francesi

“Segui i tuoi sogni fino in fondo”, ha detto Burnie in una lettera. “Niente dovrebbe ostacolare la lotta per la posizione delle donne nella società”.

All’inizio di lunedì, l’Eliseo ha annunciato che Castex aveva presentato le sue dimissioni.

L’ex sindaco della sua piccola città di Prades, nel sud-ovest della Francia, era una figura poco conosciuta quando è diventato primo ministro nel luglio 2020. Ha continuato a guidare la risposta della Francia alla pandemia di Covid-19.

READ  Viste contrastanti: il piano del gas della Germania tira i pugni

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews