Ecco i punti principali degli incontri di Blinken e Austin a Kiev

Il Segretario di Stato americano Anthony Blinken e il Segretario di Stato americano alla Difesa Lloyd Austin partecipano a un incontro con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky a Kiev, in Ucraina, il 24 aprile. (Servizio stampa presidenziale ucraino/Reuters)

noi Il segretario di Stato Anthony Blinken E Il segretario alla Difesa Lloyd Austin Domenica si sono recati nella capitale ucraina di Kiev, dove si sono incontrati Il presidente Volodymyr Zelensky e altri funzionari ucraini, rendendoli i funzionari statunitensi di grado più alto ad aver viaggiato nel paese da quando la Russia ha iniziato la sua invasione.

Ecco i momenti principali che deriveranno da questa visita:

Blinken ha detto che i diplomatici statunitensi torneranno in Ucraina questa settimanaUn alto funzionario del Dipartimento di Stato americano ha detto, descrivendo la mossa come un forte messaggio di solidarietà da parte degli Stati Uniti.

Come parte della ripresa della presenza diplomatica degli Stati Uniti in Ucraina, i diplomatici inizieranno “con voli giornalieri per Leopoli” e “si sposteranno potenzialmente in altre parti del paese e, infine, riprenderanno la presenza a Kiev”, secondo un alto dipartimento di Stato ufficiale. .

Austin: “Vogliamo vedere la Russia indebolirsi” Mentre erano a Kiev, Blinken e Austin hanno incontrato il ministro degli Esteri Dmytro Kuleba, il ministro della Difesa Oleksiy Reznikov e il ministro dell’Interno Denis Monastresky in un incontro bilaterale durato circa 90 minuti, ha affermato l’alto funzionario del Dipartimento di Stato. Il Segretario alla Difesa delinea alcuni degli obiettivi degli Stati Uniti mentre il paese continua a sostenere lo sforzo bellico dell’Ucraina.

“Vogliamo vedere la Russia indebolirsi al punto da non poter fare le cose che ha fatto invadendo l’Ucraina”, ha detto Austin in una conferenza stampa in una località sconosciuta in Polonia vicino al confine ucraino dopo il volo per Kiev. . “Quindi hanno già perso molte capacità militari. E molte delle loro forze, francamente. E vogliamo vedere che non hanno la capacità di riprodurre quella capacità molto rapidamente”.

READ  Studente accusato di aver ucciso due insegnanti nella scuola svedese di HS

Più aiuti all’Ucraina Blinken e Austin hanno discusso dell’intenzione dell’amministrazione Biden di fornire 713 milioni di dollari in ulteriori finanziamenti militari stranieri all’Ucraina e ai partner europei e balcanici alleati, secondo un alto funzionario del Dipartimento di Stato e un alto funzionario del Dipartimento della Difesa.

Lunedì il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha annunciato che lo avrebbe fatto La nomina di Bridget Brink Come ambasciatore degli Stati Uniti in Ucraina. Da allora si conferma la posizione rimasta senza ambasciatore Marie Yovanovitch è stata convocata nel maggio 2019. Brink è l’attuale ambasciatore degli Stati Uniti in Slovacchia.

L’ufficiale della difesa ha detto che la visita di Blinken e Austin è avvenuta quando il primo lotto di circa 50 ucraini avrebbe completato l’addestramento di artiglieria in un paese al di fuori dell’Ucraina. Un funzionario del ministero della Difesa ha detto che un altro gruppo di circa 50 ucraini inizierà presto ad allenarsi.

Lunedì l’ufficio di Zelensky ha rilasciato una dichiarazione alla riunione sottolineando l’importanza della visita dei funzionari statunitensi e affermando che il Paese “fa affidamento sul sostegno dei nostri partner”.

I funzionari hanno ribadito che le forze statunitensi non erano coinvolte In un briefing chiave, i funzionari dello Stato e della Difesa hanno chiarito che l’esercito americano non sarebbe stato direttamente coinvolto nella guerra.

In una conferenza stampa lunedì, Austin ha affermato che gli Stati Uniti credevano che l’Ucraina potesse vincere la guerra contro la Russia con “l’equipaggiamento giusto e il giusto supporto”.

Biden visiterà? Mentre i funzionari hanno salutato il viaggio come una testimonianza dell’impegno degli Stati Uniti nei confronti dell’Ucraina, hanno anche affrontato domande sul motivo per cui Biden non ha fatto il viaggio stesso.

READ  Sean Penn ha chiesto il boicottaggio degli Oscar se Zelensky non poteva parlare

Il funzionario del Dipartimento di Stato ha osservato: “Il presidente degli Stati Uniti è abbastanza unico, in termini di ciò che richiede il viaggio. Quindi va ben oltre ciò che un ministro di gabinetto vorrebbe o ciò che qualsiasi altro leader mondiale potrebbe chiedere”.

Il primo ministro britannico Boris Johnson Ha visitato il paese all’inizio di questo mese. Anche alti funzionari dell’Unione Europea e degli Stati baltici hanno visitato Zelensky a Kiev.

Leggi il rapporto completo qui:

Blinken ha detto che gli Stati Uniti riporteranno i diplomatici in Ucraina durante un incontro a Kiev, ha detto un funzionario

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews