Dopo quattro anni di #MeToo, il femminismo agli Oscar è regredito velocemente | Oscar 2022

meSe gli Oscar di quest’anno avevano uno spirito animale, devi dire che lo era le dawson. Forse Dawson è insolitamente aggressivo e poco divertente. Ma la 94a edizione degli Academy Awards si è rivelata una serata inaspettatamente ricca di gag “al coperto” per i ragazzi, mentre le donne stavano in disparte e facevano schifose battute sui loro difetti fisici.

La lettura più generosa possibile di Scherzo di Chris Rock su Jada Pinkett Smith, ad esempio, è che trova semplicemente divertente l’idea di una donna con i capelli corti. Dopotutto non sembra improbabile, la sua gaffe precedente riguardava l’incubo domestico che attende il povero Javier Bardem se vincerà il miglior attore, ma la sua mancanza, Penelope Cruz, non è riuscita a vincere la migliore attrice. Sai com’è una donna!

quattro anni di #Anche a meAgli Oscar, il femminismo è diventato fragile e performativo a passi da gigante. Era difficile da prevedere: il quadrante sembrava girare in una sola direzione.

nel 2018, Kevin Hart si è sollevato dai suoi doveri di Oscar Pochi giorni dopo essere stato annunciato come ospite, dopo aver scoperto tweet anti-gay. Quest’anno i padroni di casa sono tornati sul podio per la prima volta in quattro anni: sono tutte donne e nessuna è nota per aver fatto prigionieri. Tuttavia, sotto la guida del prossimo produttore televisivo Will Packer – un collaboratore di lunga data di Hart, come succede – nessuno sul palco domenica sembrava intenzionato a trattenere qualsiasi protagonista come Amy Schumer, Regina Hall e Wanda Sykes.

Sai com'è una donna!  Chris Rock si esibisce agli Oscar.
Sai com’è una donna! Chris Rock si esibisce agli Oscar. Foto: Robin Beck/AFP/Getty Images

In una sitcom, Sykes ha trascinato Richard nei panni del padre di Venus e Serena Williams, apparentemente per il solo scopo di lamentarsi della quantità di capelli che doveva radersi le gambe. La routine di Schumer è specializzata nel segnalare al pubblico che sta ancora perdendo tutto il peso del suo bambino, tre anni dopo aver dato alla luce suo figlio. Poi penzola dal soffitto con un vestito aderente da Spider-Man che ha trasformato in una linea fluttuante: pinate umane picchiate con le nostre migliori strisce.

Questo era il tipo che Rebel Wilson usava per aggirare prima della sua ultima campagna sanitaria radicale. Come si è visto ai Baftas due settimane fa, Wilson lo ha sostituito invece con una specie di biancospino arrabbiato, con la maggior parte delle battute che si attengono allo stampo della sua disperazione di esibirsi. colui il quale sesso privato acceso questo è rappresentante specifico.

Il fortunato destinatario della bacchetta sessualmente disperata domenica è stata Hall, un’attrice rispettata e interessante, che in qualche modo ha dichiarato di essere celibe alla sua prima apparizione, e alla sua seconda apparizione, ha chiamato attori selezionati a mano per un’audizione per Covid “nudi” , alla fine dando a Jason Momoa un grande tocco.

Più passava la notte, più l’effetto di Dawson svaniva. L’anno prossimo, devono ricreare la statuetta a immagine di Benny Hill.

READ  Will Smith schiaffeggia Chris Rock agli Oscar

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews