Dollaro in rialzo, rendimenti in calo dopo il commento di Powell sull’inflazione

  • L’S&P 500 ha chiuso leggermente al ribasso
  • Powell: Il tempo “sta andando” per la Federal Reserve sull’abbassamento dell’inflazione
  • Il rialzo dell’indice del dollaro USA

NEW YORK (Reuters) – I rendimenti dei Treasury Usa sono scesi per il secondo giorno consecutivo e il dollaro è salito mercoledì dopo che il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha affermato che esiste il rischio che un aumento dei tassi della banca centrale statunitense rallenti troppo l’economia, ma il il rischio maggiore era l’inflazione persistente.

L’S&P 500 ha chiuso leggermente al ribasso e sembra destinato ad entrare nella prima metà dell’anno per il benchmark statunitense tra più di cinque decenni. Leggi di più

“L’orologio sta in qualche modo calcolando per quanto tempo rimarrai in un regime di inflazione bassa… Il pericolo è che a causa dei molteplici shock, inizi a passare a un regime di inflazione più elevato e il nostro compito è letteralmente impedire che ciò accada e impediremo che ciò accada”, ha affermato Powell in una conferenza della BCE. Sta accadendo. “Leggi di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Gli investitori temono che una forte spinta della Federal Reserve per scoraggiare l’inflazione spingerà l’economia in recessione.

Gli investitori stanno aspettando i dati di giovedì sull’indice dei prezzi delle spese per consumi personali (PCE), Matt Stuckie, senior portfolio manager presso la Northwestern Mutual Wealth Management Company.

“Un moderato rallentamento o recessione è quasi unanime a questo punto per quanto riguarda l’economia”, ha affermato. “La domanda da qui è quanto la Fed deve fare per controllare l’inflazione”.

Un rapporto pubblicato mercoledì dal Dipartimento del Commercio ha mostrato che l’economia statunitense si è contratta leggermente più del previsto nel primo trimestre, poiché il deficit commerciale è aumentato a un livello record e la ripresa delle infezioni da COVID-19 ha colpito la spesa per servizi come l’intrattenimento. Leggi di più

READ  Il miliardario Peter Thiel afferma che Bitcoin potrebbe aumentare di 100 volte - Svela la lista dei nemici di BTC con Warren Buffett in cima - Notizie in evidenza Bitcoin

I rendimenti del Tesoro sono diminuiti poiché i timori di inflazione perseguitavano gli investitori.

Il rendimento del Tesoro decennale è sceso di 10,5 punti base al 3,102%, mentre il rendimento a due anni è sceso di 6,5 punti base al 3,059%.

In valuta estera, l’indice del dollaro è salito dello 0,593%, con l’euro che avanza dello 0,02% a 1,0441 dollari. Leggi di più

A Wall Street, la media industriale del Dow Jones (.DJI) L’indice è salito di 82,32 punti, o dello 0,27%, a 31.029,31 punti, lo Standard & Poor’s 500 (.SPX) Ha perso 2,72 punti, o lo 0,07%, a 3818,83 punti e il Nasdaq Composite (diciannovesimo) È sceso di 3,65 punti, o dello 0,03%, a 11.177,89 punti.

Verso la fine del mese e il secondo trimestre della giornata, l’S&P 500 potrebbe essere pronto per il suo più grande calo del primo semestre dal 1970.

Indice paneuropeo STOXX 600 (.stoxx) Ha perso lo 0,67% e l’indicatore delle azioni di MSCI in tutto il mondo (.MIWD00000PUS) Scende dello 0,53%.

I prezzi del petrolio sono diminuiti, poiché l’aumento delle scorte statunitensi di benzina e distillati e le preoccupazioni per il rallentamento della crescita economica globale hanno superato le preoccupazioni sull’offerta. Leggi di più

I timori di inflazione sono stati in gran parte guidati dai recenti forti aumenti dei prezzi del petrolio.

I future sul greggio Brent con consegna ad agosto sono scesi di $ 1,72, o dell’1,5 percento, per attestarsi a $ 116,26 al barile. Il contratto di agosto scadrà giovedì e il contratto più attivo di settembre è sceso da $ 1,35 a $ 112,45. Il greggio US West Texas Intermediate per agosto è sceso di $ 1,98, o dell’1,8%, attestandosi a $ 109,78.

READ  I lavoratori di Twitter impazziscono per Elon Musk nei messaggi interni di Slack

L’oro spot è sceso dello 0,1% a 1.818,13 dollari l’oncia.

Bitcoin è sceso dello 0,21% a $ 20.218,24.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Segnalazione di Caroline Valitkevich. Rapporti aggiuntivi di Sujata Rao a Londra, Stephen Kolb e Herbert Lash a New York; Montaggio di Margarita Choi e Alex Richardson

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews