Digital Foundry ha ora unito le mani con RTX 4090 e DLSS 3

Nella giornata di oggi, Nvidia ha finalmente rilasciato le nuove schede video RTX 4090 e RTX 4080 basate sull’architettura Ada Lovelace. Abbiamo utilizzato l’RTX 4090 negli ultimi giorni e abbiamo lavorato duramente con contenuti incentrati sull’ultima tecnologia di generazione di frame basata sull’intelligenza artificiale dell’azienda: DLSS 3.

Prime impressioni sull’RTX 4090 stesso? Anche sulla base di test limitati, questo è uno dei maggiori aumenti di prestazioni gen-on-gen che abbiamo visto. I giochi 4K per monitor e TV ad alta frequenza di aggiornamento non sono un problema per la maggior parte dei titoli moderni e se sei una di quelle persone pazze che possiede una TV 8K (come me) ora è possibile 8K a 60 fps. Combina il nuovo DLSS 3 con la sua generazione di frame basata sull’intelligenza artificiale – un aumento delle prestazioni – e improvvisamente i carichi di lavoro più intensivi nei giochi per PC giocano con una fluidità immancabile.

Speravamo di avere il nostro video completo pronto per oggi, ma avendo già immerso l’intero weekend in esso, non l’abbiamo ancora finito e abbiamo bisogno di un po’ di tempo in più, quindi abbiamo messo insieme un video teaser che ne mostra alcuni. Il lavoro che abbiamo già fatto.

Digital Foundry ha legato il nodo con l’RTX 4090 e fornirà una prima anteprima al DLSS 3 nel corso della settimana.

DLSS 3 include principalmente tre componenti: le tecniche di upscaling AI esistenti da DLSS 2 combinate con la nuovissima tecnologia di generazione di frame AI utilizzando un nuovo generatore di flusso ottico che si trova all’interno della nuova architettura Ada Lovelace. Fondamentalmente, vengono generati due frame utilizzando le tecniche di rendering esistenti, quindi viene inserito un terzo frame “interpolato” tra di loro utilizzando la nuova tecnologia di generazione dei frame. Un buffer di due frame in questa modalità avrà implicazioni di latenza, il che significa che la tecnologia di riduzione del ritardo di input di Nvidia, Reflex, è una terza aggiunta obbligatoria alla suite DLSS 3. L’idea è di ridurre l’extra lag introdotto dall’interpolazione dei fotogrammi utilizzando la reflex.

READ  I manifestanti hanno assediato il presidente dello Sri Lanka, fuggito alle Maldive, e l'ufficio del Primo Ministro

Pertanto, le domande principali che devono affrontare le nuove tecnologie sono semplici: qual è il livello di qualità dei frame interpolati e in che misura l’input lag aumenta o diminuisce in base al frame buffer combinato con le mitigazioni fornite da Reflex. È importante comprendere i limiti e i punti di forza: ad esempio, i giocatori sportivi ottengono frame-rate più elevati per ridurre significativamente il lag – le applicazioni qui sono limitate. Tuttavia, allo stesso tempo, guardare i contenuti Triple-A senza problemi sul mio LG OLED CX a una frequenza di aggiornamento massima di 120 Hz è una vera esperienza.

Il nostro obiettivo è di espandere questi argomenti e altro nei nostri contenuti in arrivo più avanti questa settimana, ma per ora il trailer qui sopra dovrebbe darvi un’idea della qualità del DLSS 3 e di alcuni dei test che abbiamo fatto. in esecuzione Ovviamente, i sistemi di distribuzione video 4K a 120 fps non esistono in questo momento, quindi abbiamo eseguito le nostre acquisizioni a velocità dimezzata in modo da poter vedere ogni fotogramma.

È un progetto molto impegnativo (dal momento che l’acquisizione 4K a 120 fps non esisteva davvero quando abbiamo iniziato a lavorare), ma il contenuto su cui stiamo lavorando è ben realizzato. Il finale sarà in diretta questo fine settimana.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews