Criptoverso: l’etere si stabilizza sulla scia del bitcoin nella corsa alla corona cripto

I token commemorativi che rappresentano la criptovaluta Bitcoin e la rete Ethereum, insieme al loro etere originale, affondano nell’acqua in questa illustrazione presa il 17 maggio 2022. REUTERS/Dado Ruvic/Illustration

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

13 settembre (Reuters) – Per anni, ether non ha potuto sognarsi di sfidare la sua valuta gemella, il Bitcoin. Ora, le sue ambizioni potrebbero diventare più realistiche.

La seconda criptovaluta più grande sta conquistando quote di mercato da Bitcoin in vista di un importantissimo aggiornamento di “fusione” che potrebbe ridurre drasticamente il consumo di energia della blockchain di Ethereum, se gli sviluppatori lo realizzassero nei prossimi giorni.

Il dominio di Bitcoin, o quota di mercato del mercato delle criptovalute, è sceso al 39,1% dal picco del 47,5% di quest’anno a metà giugno, secondo la piattaforma di dati CoinMarketCap. D’altra parte, Ether è salito al 20,5% dal 16%.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Il novizio è ancora lontano dal superare Bitcoin come criptovaluta n. 1, un’inversione nota agli appassionati come “volatilità”. È fatto di terra, però; A gennaio 2021, Bitcoin deteneva una quota del 72%, mentre ether deteneva un magro 10%.

Per quanto riguarda il prezzo, un ether ora vale 0,082 bitcoin, vicino ai massimi di dicembre 2021 e nettamente al di sopra del minimo del 2022 di 0,049 a giugno.

“Le persone ora considerano Ethereum una risorsa sicura principalmente perché hanno visto il successo della rete e pensano che non andrà da nessuna parte”, ha affermato Joseph Edwards, capo della strategia finanziaria presso il gestore di fondi Solrise Finance.

READ  Jack Dorsey pensa che Elon Musk stia dando "copertura" su Twitter - Scadenza

“C’è una continuità nel modo in cui Ethereum è percepito nell’ecosistema crittografico.”

Grafica Reuters

capriccio sferico

La fusione, che dovrebbe avvenire giovedì dopo diversi ritardi, potrebbe espandere l’uso della blockchain, facendo potenzialmente aumentare il prezzo dell’etere, anche se nulla è certo nel volatile mercato delle criptovalute. Leggi di più

Ethereum costituisce la spina dorsale di gran parte della visione “Web3” di Internet in cui la crittografia è al centro della scena, alimentando applicazioni che includono rami crittografici come la finanza decentralizzata e i token non fungibili, sebbene questo sogno tanto amplificato rimanga insoddisfatto.

Sia bitcoin che ether si sono quasi dimezzati quest’anno a causa delle preoccupazioni per i massicci aumenti dei tassi di interesse da parte delle banche centrali. Tuttavia, gli investitori sembrano apprezzare l’aspetto del consolidamento, poiché l’etere è aumentato di oltre il 65% dalla fine di giugno. Bitcoin è appena caduto nello stesso periodo.

“Vedremo il fascino (dell’etere) per alcuni investitori attenti all’energia”, ha affermato Doug Schwenk, amministratore delegato della ricerca sugli asset digitali, sebbene abbia avvertito che l’etere è ancora lontano dal bitcoin.

Il re è forte

Il predominio in diminuzione di Bitcoin nell’attuale mercato ribassista delle criptovalute è un allontanamento dai precedenti cicli di mercato quando gli investitori vendevano meno token – “altcoin” – a favore del Bitcoin più liquido e affidabile.

Tuttavia, deporre il trono del re non è facile.

Bitcoin è ancora di gran lunga la criptovaluta più popolare. I principali investitori che stanno perdendo la testa nel mercato delle criptovalute dal 2020 tendono a rivolgersi prima a Bitcoin, come il token più liquido e più ampiamente scambiato.

READ  Elon Musk afferma di aver raccolto 46,5 miliardi di dollari per finanziare l'accordo su Twitter

La sua capitalizzazione di mercato di 427 miliardi di dollari è ancora più del doppio di quella dei 210 miliardi di dollari di Ether e gli operatori di mercato credono fermamente che la valuta digitale originale rimanga il gold standard nelle criptovalute a causa dell’offerta limitata.

Alcuni attori del mercato affermano che la presa di Bitcoin sulla corona della criptovaluta rimane forte, anche se deve accettare altri concorrenti. Ad esempio, Hugo Xavier, CEO di K2 Trading Partners, ha affermato che il suo dominio potrebbe migliorare fino al 50% -60% se il mercato delle criptovalute diventa rialzista, ma è improbabile che tocchi di nuovo il 70%.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Rapporti aggiuntivi di Medha Singh e Lisa Pauline Matakal a Bengaluru; Montaggio di Tom Wilson e Praveen Shar

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Le opinioni espresse sono quelle dell’autore. Non riflettono le opinioni di Reuters News, che si impegna ai sensi dei Trust Principles a favore dell’imparzialità, dell’indipendenza e della libertà da pregiudizi.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews