Clippers contro. Punteggio pellicani, takeaway: Brandon Ingram guida New Orleans al numero 8 nei playoff NBA

I New Orleans Pelicans avanzano ai playoff della NBA dopo una sconfitta per 105-101 contro i Los Angeles Clippers venerdì sera e ora affronteranno i Phoenix Suns in una partita numero 8 alla Western Conference.

Nonostante l’assenza dei servizi di Paul George inadatti a giocare nel gioco dopo essere entrati nei protocolli di salute e sicurezza della lega, i Clippers sono stati in grado di prendere la fuga dopo essere stati inferiori in doppia cifra a Brandon Ingram e ai Pelicans. . Tuttavia, alla fine, non è stato sufficiente per portare a termine il lavoro, poiché alla fine New Orleans è uscita in testa. Con la vittoria, i Pelicans sono previsti per le 21:00 ET con un vantaggio in anticipo contro i Suns la prossima notte di domenica.

Con questa sconfitta, i clippers vedono la loro stagione finire in modo deludente con le aspettative che avevano dopo aver aggiunto George e Kavi Leonard alla loro lista.

Ecco tre punti chiave del gioco:

1. Offerte Ingram

A circa 90 secondi dall’inizio del gioco, Brandon Ingram ha tirato un jumper intermittente per dare ai Pelicans i primi punti della partita. Dopo alcuni possessi lo ha fatto di nuovo. E poi ancora, ancora e ancora. Ha accumulato 16 punti nel solo primo quarto, 30 punti, sei rimborsi, sei assist, che è stata una delle migliori della sua giovane carriera.

Classificato 2 ° assoluto nel 2016, Ingram non ha mai giocato nei playoff ed è arrivato ai playoff determinato a cambiare questo fatto.

“Amico, è meraviglioso”, ha detto Ingram. “Ho avuto la possibilità di essere nella postseason quest’anno. Non ho mai avuto un record di successo, non sono mai stato nella postseason. È così bello avere l’opportunità di mostrare il mio talento sul palco più grande”.

Per la maggior parte del secondo tempo, sembrava che Ingram e i Pelicans potessero non esserci arrivati. Sono scivolati a 16 punti di vantaggio, con Ingram che si è raffreddato con il resto della squadra. Ma dopo essere stata soffocata da Nick Badam per le estensioni, Ingram ha finalmente capito una quarta cosa. Ha segnato sette dei suoi 30 punti nel telaio e ha avuto dei grandi canestri sulla via del ritorno ai Pelicans.

Non è stata una stagione facile per Ingram poiché gli infortuni lo hanno limitato a 55 partite e ha dovuto sopportare la maggior parte del carico offensivo poiché non ha giocato per Zion Williamson. Ma ora è in salute, e quando la stagione era in linea ha consegnato in modo chiave.

“Brendan Ingram è vero”, ha detto il capo allenatore dei Pelicans Willie Green. “L’ha appena portato. Ha quello sguardo nei suoi occhi da quando siamo saliti sull’aereo, per girare intorno, è rinchiuso. Ha aspettato questo tipo di momento, per questo tipo di momento. La sua preparazione non è sul tavolo. Si fida dei giocatori, è quello di cui hai bisogno e più di un giocatore e una persona”.

2. Vinci la competizione di gioco

Quando la NBA ha deciso per la prima volta di testare nuovamente la competizione Play-in in Bubble nel 2020, nessuno sapeva se sarebbe stato un breve esperimento o l’inizio di una nuova stagione. Dopo questa settimana, non c’è bisogno di indovinare. Il torneo play-in è fantastico, ed è proprio qui.

A causa di scene come questa continuerà ad avere i suoi avversari, dove i Clippers hanno perso Paul George in una partita e poi sono stati eliminati dai playoff da una squadra che era indietro di sei gare in classifica. A dire il vero, non è una posizione ingiusta, ma non basterà a deviare il campionato.

La competizione play-in migliora la stagione regolare aggiungendo ulteriore enfasi a partite che sono state prive di significato per molto tempo e le entrate che portano ulteriori giochi TV nazionali non sono insignificanti. Dopotutto, il vero basket offre il miglior gioco. Questi giochi in cui il vincitore prende tutto sono molto rari nell’NBA e ora sono disponibili per tutta la settimana. Puoi vedere quanto sia importante per i giocatori vincere queste partite e non c’è niente di meglio del basket emotivo e ad alto rischio.

Ascolta questo discorso di Willy Green:

Il gioco del venerdì sera è un ottimo esempio. Se la NBA vuole sostenere una partita di spareggio, dovrà giocare di nuovo questa partita in loop. O anche nel secondo tempo, è una delle migliori partite di basket di 24 minuti che abbiamo visto in tutta la stagione. Dopo l’intervallo, entrambe le squadre hanno fatto una rimonta a doppia cifra mentre la partita è andata agli ultimi secondi prima che i Pelicans lo eliminassero.

3. Sopra i gradini della panchina dei pellicani

Tutto quello che devi fare è controllare le statistiche finali del gioco e passerai la sezione punti panchina mostrando che i Pelicans hanno battuto i Clippers 37-33 in quella categoria. Sulla carta, si tratta di una piccola differenza statistica che non sembra significativa. Tuttavia, in pratica, il gioco in panchina dei pellicani era diverso perché arrivava sopra la frizione sotto il tratto.

Larry Nance Jr., Trey Murphy III e Jose Alvarado si sono assicurati il ​​successo creando grandi spettacoli ancora e ancora sulla scia della rimonta nel quarto quarto dei Pelicans. Nance e Murphy hanno giocato entrambi per quasi tutto il quarto quarto, aggiungendo 13 punti, nove rimbalzi e tre assist al telaio. Alvarado, nel frattempo, aveva solo due rimbalzi e un assist sul foglio dello stato, ma le sue giocate ronzanti sono state importanti alla svolta.

Dopo che l’approccio con palla piccola di Clippers ha scioccato i Pelicans nel terzo quarto, Willie Green ha risposto con una piccola mossa e ha esteso Nance al centro. Si è rivelata una mossa incredibile. Nance ha banchettato con il vetro, ha giocato una forte difesa e ha portato alcuni secchi tempestivi.

Quanto a Murphy, quando è stato arruolato al primo turno l’anno scorso, ha fatto quello che la squadra si aspettava: spegnere le luci. Ha inventato tre grandi triple nel quarto, uno dei quali ha pareggiato la partita a 4:40 con l’altro che ha alzato le campane a sette, sigillando sostanzialmente la partita a 2:10.

READ  NFL Draft: Seattle Seahawks 2021 Untrapped Free Agent Signature Tracker

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews