Chi viaggerà a bordo della navicella spaziale Blue Origin giovedì?

Ma il comico si ritirò bruscamente dall’incarico dopo che un cambio di programma aveva spinto il viaggio di nuovo una settimana. Il suo posto è stato assegnato al dipendente di lunga data dell’azienda Gary Lay, l’ingegnere capo del razzo su cui volerà. Lai sarà affiancato da cinque agenti pagatori che avevano i mezzi per versare un importo non divulgato per uno degli ambiti posti a sedere della capsula dell’equipaggio.
Il decollo del veicolo di lancio del New Shepard era previsto per martedì mattina, ma la compagnia ha detto che in quel momento si aspettava forti venti nelle sue strutture vicino a Van Horn, in Texas. Blue Origin ora punta a giovedì alle 8:30 ora centrale. Coloro che sono interessati a catturare l’evento, che dovrebbe assomigliare ai tre precedenti voli suborbitali di Blue Origin, possono sintonizzarsi su Blue Origin webcast Giovedì mattina.

Il viaggio sarà breve. È un viaggio di andata e ritorno di circa 10 minuti che decollerà quando il razzo accende i motori e raggiunge una velocità di oltre tre volte la velocità del suono mentre spinge la capsula dell’equipaggio a più di 60 miglia sopra la superficie terrestre. I passeggeri sperimenteranno alcuni minuti di assenza di gravità e ampie vedute del pianeta sottostante, prima che la gravità li riporti sulla Terra e la capsula dispieghi i paracadute per garantire un atterraggio dolce vicino al sito di lancio.

Non è immediatamente chiaro quanto stress siano stati i clienti che hanno pagato per questo compito e Blue Origin non ha rivelato un prezzo fisso del biglietto. Ma sappiamo che almeno un passeggero ha vinto un’asta per acquistare un biglietto aereo insieme a Bezos l’anno scorso per 28 milioni di dollari. (Tuttavia, questo passeggero non ha finito per volare sul volo di Bezos.) Sappiamo anche che un altro giocatore nel gioco del turismo spaziale suborbitale, Virgin Galactic, sta vendendo i propri posti per $ 450.000 a pezzo. Indipendentemente dal fatto che i pendolari paghino poche centinaia di migliaia di dollari o qualche milione, è sicuro dire che queste attività non saranno presto alla portata del consumatore medio.

Diamo uno sguardo ad alcuni dei prossimi turisti spaziali che dovrebbero partire giovedì per la missione Blue Origin.

READ  Netflix sembra più attraente con il calo delle azioni: analista

Gary Lay

Lay, l’unico passeggero non pagante sul volo suborbitale di giovedì, è stato tra i primi 20 dipendenti di Blue Origin dopo essere entrato in azienda nel 2004.

È registrato come “New Shepard System Engineer” e detiene numerosi brevetti relativi al veicolo di lancio, secondo una dichiarazione di Blue Origin. Durante il suo periodo universitario alla Cornell University, Lai ha studiato sotto la supervisione di prolifico Il compianto astronomo Carl Sagan.

Blue Origin annuncia la sostituzione di Pete Davidson nella sua prossima missione di turismo spaziale
Lay sarà il secondo passeggero asiatico-americano a fare un viaggio ai confini dello spazio in un volo spaziale suborbitale, dopo che l’impiegata Virgin Galactic e l’ingegnere di volo indiano-americano Sirisha Bandla si sono uniti a Richard Branson a bordo. volo spaziale l’anno scorso. L’industria funziona Improvvisamente nelle questioni sociali Per essere ampiamente disponibile per bianchi, maschi e ricchi, anche adesso.

Marty Allen

Marty Allen è un investitore angelo ed ex CEO di un negozio di articoli per feste e un’azienda di design di armadi.

Il nativo della Pennsylvania ora vive in California. In un’intervista con sede a Filadelfia Stazione di notizie locale WPVI-TVAllen ha detto che visitare lo spazio è stato il suo sogno d’infanzia.

“Ho amato volare fin da bambino”, ha detto. “Da bambino costruivo razzi e giocavo con loro. Ho sempre sognato lo spazio”.

Allen ha aggiunto che ogni passeggero ha ricevuto una piccola borsa da portare sul volo subtropicale e ha rivelato che prepara la sua auto con una bandiera americana di 60 piedi per 10 piedi da portare con sé durante il viaggio.

“Lo porterò con me e, quando torno a casa, erigerò un grande pennone sulla mia proprietà e alzerò quella bandiera”, ha detto Allen ai notiziari locali.

READ  Bitcoin sale a 36.000, secondo l'analisi dopo aver avvertito che le azioni globali "sembrano troppo costose"

Jim Cucina

Jim Kitchen è un imprenditore e membro di facoltà presso la Kenan Flagler School of Business della University of North Carolina, dove tiene corsi su come avviare “imprenditoria sociale e raccolta fondi”. Secondo la sua biografia universitaria.

Il viaggiatore appassionato documenta i suoi viaggi InstagramKitchen ha visitato tutti i 193 stati membri delle Nazioni Unite. Ma lui, come gli altri passeggeri, dice che visitare lo spazio era un vecchio sogno.
“Uno dei miei ricordi della prima infanzia è stato seduto in grembo a mia madre sulla spiaggia in Florida a guardare il lancio dell’Apollo, guardando in alto e vedendo quel razzo volare nello spazio”, ha detto Kitchen. Colloquio Con la pubblicazione della United Nations University Business School.

Sebbene avesse già visto molta Terra dal basso, ha detto che era davvero entusiasta di vedere il pianeta dall’alto.

“Dato tutto ciò che sta accadendo nel mondo in questo momento, vedere questo pianeta sconfinato dallo spazio è davvero importante per me”, ha detto Kitchen.

Giorgio Niel

George Nield è Presidente e Fondatore di Commercial Space Technologies, Una società che mira a promuovere e facilitare le attività degli spazi commerciali. In precedenza ha lavorato come amministratore associato per l’Office of Commercial Space Transportation della Federal Aviation Administration, secondo Blue Origin, dove era responsabile delle licenze e della regolamentazione delle attività di lancio commerciale.

Mentre la maggior parte della sua carriera è stata trascorsa sul lato normativo del nascente settore del turismo spaziale, Nield è entusiasta di poter finalmente vivere la “magia” del volo in prima persona.

Ha scritto il 14 marzo: “Alcune persone mi hanno chiesto perché volevo fare un volo spaziale suborbitale”. twittare. Ecco la mia risposta: vedere il cielo nero e la curvatura della Terra e sperimentare la “magia” dell’assenza di gravità.

Sharon Hagel

Sharon Hagel, insieme a suo marito, Mark Hagel, decollerà su un volo giovedì, rendendoli la prima coppia a viaggiare insieme su un volo spaziale commerciale.

L'inventario di Astra fa un viaggio su strada dopo il lancio del missile

È SpaceKids Global, un’organizzazione senza scopo di lucro che lavora per incoraggiare gli studenti, in particolare le ragazze, a intraprendere carriere nel campo della scienza, della tecnologia, dell’ingegneria, delle arti e della matematica (i cosiddetti programmi STEAM). L’organizzazione ospita concorsi nazionali di saggistica I post di intervento sono organizzati nelle scuole con l’obiettivo di ispirare la prossima generazione a intraprendere una carriera nell’industria spaziale.

Sharon Hagel Mira a sperimentare il volo spaziale attraverso tutte e tre le società attualmente operanti nell’arena: Blue Origin, SpaceX e Virgin Galactic, ciascuna con SpaceKids Global Biografia.

Marco Hagel

Mark Hagel è l’amministratore delegato di una società di sviluppo immobiliare residenziale e commerciale con sede nell’area di Orlando, in Florida.

Circa quindici anni fa, Huggles ha prenotato i biglietti per un futuro volo Virgin Galactic dopo aver celebrato il loro anniversario di matrimonio sperimentando quasi l’assenza di gravità su un aereo a gravità zero. Quotidiano locale Florida Today.

Ora che il sogno della coppia di provare il volo spaziale sta cominciando a dare i suoi frutti, Mark Hagel ha detto a Florida Today: “Non posso nemmeno dirti quanto siamo eccitati”.

READ  Le azioni Exxon cadono sulla perdita di profitto trimestrale che include la commissione di $ 3,4 miliardi della Russia.

“Siamo molto orgogliosi di essere in grado di farlo”, ha aggiunto. “E ci divertiamo davvero”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews