Biden per aumentare la pressione sul Senato per cambiare le regole di Philippester per il diritto di voto durante il discorso di Atlanta

Biden sarà accompagnato dal vicepresidente Kamala Harris in Georgia, che avrà il compito di dirigere il lavoro dell’amministrazione sui diritti di voto. Molti membri del Congresso, funzionari locali e leader dei diritti civili li accompagnano in vari viaggi.

Mentre ad Atlanta, il Presidente e Vice Presidente Dr. La Casa Bianca ha annunciato che Martin Luther King, Jr. e Corretta Scott King indosseranno abiti da sera nella storica Ebenezer Baptist Church.

“Nei prossimi giorni, quando questi progetti di legge andranno al voto, ci sarà una svolta in questo Paese. Scegliamo la democrazia rispetto alla dittatura, la luce rispetto all’ombra e la giustizia rispetto all’ingiustizia? So da che parte mi trovo”, ha detto Biden. Ad un estratto dai suoi commenti pubblicati dalla Casa Bianca. “Non mi arrenderò. Non mi tirerò indietro. Difenderò il vostro diritto di voto e la nostra democrazia contro nemici interni e stranieri. Quindi la domanda è: dove si trova il Senato degli Stati Uniti?”

Il discorso del presidente ad Atlanta è stato l’ultimo di una serie di appelli per rafforzare il diritto di voto della nazione. Biden ha dedicato diversi discorsi durante il primo anno della sua presidenza, anche a Tulsa, in Oklahoma. Secolo di genocidio In quella città; Università statale della Carolina del Sud convocazione; A Ricordo di Martin Luther King Jr. A Washington e al National Constitution Center Filadelfia.

Durante il suo discorso alla Clark University di Atlanta e al Morhouse College Grounds in Georgia, Biden ha chiesto “una forte difesa della destra fondamentale americana: il diritto di votare e di avere la propria voce considerata libera, equa e sicura. Saki ha detto lunedì.

“(Il defunto delegato. John Lewis) chiarirà nell’ex distretto che l’unico modo per farlo è approvare il Senate Freedom of Voting Act e il John Lewis Voting Rights Advancement Act”, ha aggiunto.

Nel suo discorso, Biden ha detto: “Quando il tempo si ferma nella storia di un paese e l’essenziale viene immediatamente rimosso dal banale, Biden lo descrive come uno dei momenti più rari nella storia di un paese. Dobbiamo assicurarci che gennaio 6 non segna la fine. Sosteniamo il diritto di voto, il voto deve essere contato in modo equo e i partiti a cui si è votato non devono essere sottovalutati o cercare di cambiare la decisione”.

Martedì Psaki ha sottolineato che la Georgia è uno dei 19 stati ad aver approvato “leggi sulla repressione degli elettori che attaccano il diritto di voto” entro il 2020.

READ  Dartmouth elimina i debiti per gli studenti universitari

“Sebbene questi sforzi di repressione degli elettori siano guidati da grandi bugie, sono un riflesso di alcuni capitoli oscuri della nostra storia”, ha affermato.

Senza cambiare le regole filippine, non è chiaro come passerà il disegno di legge che Biden vuole approvare. Nei commenti di Atlanta, Biden dovrebbe cambiare le regole. Lui ha In precedenza aveva espresso il suo sostegno Per aver fatto un’eccezione alle regole delle Filippine per far rispettare la legge sul diritto di voto.

Un funzionario della Casa Bianca ha affermato che è necessario modificare le regole filippine per approvare la legge sul diritto di voto per garantire che “questo diritto fondamentale sia protetto”.

“Questo perché l’abuso di un sistema che viene utilizzato raramente in un sistema incostituzionale ha gravemente danneggiato l’organismo, e il suo uso per difendersi da gravi attacchi al diritto costituzionale più fondamentale è spregevole”, ha affermato il funzionario.

Il Senato dovrebbe assumere il diritto di voto nei prossimi giorni. Il leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer 17 gennaio – Martin Luther King Jr. Day – Il Senato ha fissato una scadenza per votare per una modifica delle regole se i repubblicani continuano a bloccare il diritto di voto.

Biden, durante il suo discorso di martedì, prevede anche di approfondire quali nuove leggi in alcuni stati limitano l’accesso al voto.

“Si è concentrato sull’assicurarsi che il popolo americano capisca che siamo a rischio qui. “Difendere il diritto fondamentale di voto è ciò di cui parlerà in stati come la Georgia in tutto il paese”.

MLK La sua visita a Peach State, una settimana prima del Junior Day, arriva tra le pressioni degli avvocati affinché Biden chiarisca il percorso per approvare le leggi sui diritti di voto.

Diversi gruppi per i diritti di voto hanno emesso una lettera in cui si afferma che Biden e Harris non dovrebbero andare ad Atlanta senza un piano fermo per legiferare immediatamente i progetti di legge sui diritti di voto. Lunedì, la Coalizione dei Comitati per i diritti di voto in Georgia ha annunciato che non avrebbe partecipato agli eventi che circondano l’arrivo di Biden.

READ  Elenco delle selezioni per la bozza di Pierce dopo lo scambio di Khalil Mac

“Non abbiamo bisogno di altri discorsi. Non vogliamo che venga in Georgia e ci usi come ostacolo. Abbiamo bisogno di lavoro”, ha detto Cliff Albright, co-fondatore del Black Waters Matter Fund, a John Berman della CNN. Martedì mattina “Nuovo giorno”.

Albright ha detto che vorrebbe vedere il presidente avvicinarsi al diritto di voto poiché ha lavorato per far rispettare la sua legge bilaterale sulle infrastrutture e fare appello personalmente ai senatori.

“Se dice che i prossimi sette giorni saranno storicamente significativi e importanti, avrebbe dovuto essere completamente incline dopo aver appreso da Mansin (il senatore democratico del West Virginia Joe) che tipo di riunioni ha tenuto dopo aver pronunciato il suo discorso. Era preoccupato per le infrastrutture e alcuni altri problemi. Ad esempio, sarà molto diretto e forte “, ha detto Albright.

Albright ha aggiunto: “In 40 anni di esperienza al Senato non ha senso dirci che non puoi ottenere due voti”.

L’eminente leader della Georgia Stacy Abrams, il principale avvocato per i diritti di voto dei Democratici, ha sollevato la questione dopo che il repubblicano Brian Kemp ha utilizzato la perdita del suo governatore nel 2018 per sollevare la questione – ha detto una portavoce a causa di un confronto con Biden. Dopo le elezioni, Abrams ha fondato Fair Fight, che sostiene la protezione degli elettori in tutto il paese, e quest’anno si candida a governatore.

Il presidente ha detto di aver parlato con Abrams martedì mattina, aggiungendo che la sua assenza dal suo prossimo discorso era dovuta a un conflitto di pianificazione.

“Ho parlato con Stacey questa mattina. Abbiamo un buon rapporto. Abbiamo incasinato la nostra pianificazione. Ho parlato a lungo con lei questa mattina. Siamo tutti sulla stessa pagina e tutto va bene”, ha detto.

Parlando con i giornalisti all’Air Force One martedì, Biden ha condiviso la sua frustrazione con gli attivisti per i diritti di voto per l’attuale stallo sui diritti di voto.

“Condivide il desiderio di portare a termine questo compito. Condivide la loro frustrazione per il fatto che non sia stato ancora fatto”, ha detto Saki.

Jana Morgan, direttrice della Dichiarazione della democrazia americana, ha detto alla CNN di essere “cauta e ottimista” riguardo al discorso di Biden, ma che lo considerava un primo passo.

READ  Biden ha detto di incolpare il principe saudita per l'omicidio di Khashoggi

“Guarderemo da vicino per garantire che ci sia un seguito su questi commenti”, ha detto Morgan. Guida una coalizione di organizzazioni che lavorano per migliorare il diritto di voto.

Morgan ha detto che vuole che il presidente faccia appello personalmente ai senatori per approvare la legge sul diritto di voto.

“Ha detto che è stata la più grande prova per il nostro paese dalla guerra civile, e credo che abbia ragione nel dire che la democrazia americana è stata attaccata. Quindi, vogliamo vedere quelle parole forti concretizzarsi”, ha detto Morgan.

Durante il suo discorso della scorsa settimana in riconoscimento del primo anniversario della rivolta del 6 gennaio al Campidoglio, Biden ha discusso del suffragio, dicendo che l’ex presidente Donald Trump e gli alleati repubblicani stavano cercando di sabotare le elezioni statunitensi.

“Ora, stato per stato, si stanno scrivendo nuove leggi – non per proteggere il voto, ma per negarlo; non solo per sopprimere il voto, ma per distruggerlo; non per rafforzare o proteggere la nostra democrazia, ma per sconfiggere l’ex presidente “, ha detto Biden la scorsa settimana.

Invece di guardare i risultati delle elezioni del 2020 e dire che sono necessarie nuove idee o idee migliori per ottenere più voti, l’ex presidente ei suoi sostenitori hanno deciso che l’unico modo per vincere è schiacciare il tuo voto e interrompere le nostre elezioni. disse Biden. “Questo è sbagliato. Non è democratico. Ovviamente, questo non è americano”.

“Dobbiamo essere fermi, determinati e sottomessi nel difendere il diritto di voto e quel voto deve essere contato”, ha poi affermato il presidente in un discorso.

I repubblicani si sono schierati con Trump in diversi stati Stanno progredendo a livello statale Cambiare le procedure di voto, condurre indagini parziali sui concorsi presidenziali passati e ottenere un maggiore controllo sulla macchina elettorale.

Un funzionario della Casa Bianca ha detto che il presidente intende usare la Georgia come esempio per questi stati.

Nel suo discorso, Biden ha detto: “Dopo che i georgiani hanno votato fermamente per la nuova leadership nel 2020, i repubblicani hanno deciso che non potevano vincere sulla base delle loro idee. Hanno il potere di manipolare i consigli elettorali”, ha affermato il funzionario.

Kevin Liptak, Dan Merica, Fredreka Schouten e Betsy Klein della CNN hanno contribuito al rapporto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews