Biden è d’accordo in linea di principio al vertice in Ucraina con Putin

  • Macron propone il vertice Biden-Putin
  • La Casa Bianca ha affermato che il vertice è possibile solo se la Russia non invaderà
  • Biden ha annullato il viaggio nel Delaware

21 febbraio (Reuters) – Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il presidente russo Vladimir Putin hanno concordato in linea di principio un vertice sull’Ucraina che potrebbe aprire la strada a una delle crisi europee più pericolose degli ultimi decenni, hanno affermato i leader statunitensi e francesi.

L’ufficio del presidente francese Emmanuel Macron ha dichiarato lunedì in una dichiarazione di aver invitato i due leader a un vertice sulla “sicurezza e stabilità strategica in Europa”. Biden ha accettato l’incontro “in linea di principio” ma ha detto “a meno che non si verifichi un’invasione”, ha affermato la Casa Bianca in una nota.

“Siamo sempre pronti per la diplomazia”, ​​ha detto la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki. “Se la Russia sceglie la guerra, siamo pronti a imporre conseguenze immediate e gravi”.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

La richiesta di feedback dal Cremlino non è tornata immediatamente lunedì all’inizio.

Molti dettagli sulla proposta di vertice – annunciati dopo diverse telefonate tra Macron, Biden, Putin e il presidente britannico Boris Johnson – non sono chiari. L’ufficio di Macron e la Casa Bianca hanno affermato che l’essenza del vertice sarà sviluppata dal segretario di Stato americano Anthony Blinken e dal ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov durante un prossimo incontro previsto per il 24 febbraio.

La notizia arriva una settimana dopo che la Russia è stata provocata da una formazione militare attorno al confine ucraino. Le forze russe si sono concentrate sui suoi vicini dalla fine dello scorso anno, con le nazioni occidentali che affermano di essere i precursori di una sorta di invasione.

READ  Altri 4 paesi hanno vietato agli aerei russi di volare nel loro spazio aereo

I nervi si sono ulteriormente indeboliti quando il ministero della Difesa bielorusso ha annunciato che la Russia avrebbe esteso le esercitazioni militari in Bielorussia, che avrebbero dovuto concludersi domenica. Le immagini satellitari sono apparse su fattorie e foreste vicino all’Ucraina per mostrare i nuovi schieramenti di armature e truppe russe.

Il segretario di Stato americano Anthony Blingen ha affermato domenica che l’estensione delle esercitazioni ha reso la Russia ancora più preoccupata di essere sull’orlo dell’occupazione. Mosca ha ripetutamente negato tali piani.

La società di immagini satellitari Maxar con sede negli Stati Uniti ha annunciato una serie di nuovi schieramenti di unità militari russe in foreste, fattorie e aree industriali a 15 km (9 miglia) dal confine ucraino – ha affermato Maxar, segnalando un cambiamento rispetto a ciò che ha visto. Ultime settimane. Per saperne di più

“Tutto quello che abbiamo visto dice che è molto serio”, ha detto Blinken alla CNN.

Ma ha detto che sperava che l’invasione potesse ancora essere prevenuta con mezzi pacifici.

“Finché i carri armati non rotolano e gli aerei volano, sfrutteremo ogni opportunità possibile e ogni minuto per vedere se la diplomazia può impedire al presidente Putin di andare avanti”, ha detto Blingen. Per saperne di più

Le grida di guerra sono state forti sul campo negli ultimi giorni.

Da giovedì, i bombardamenti sporadici si sono intensificati lungo il confine che separa le forze governative ucraine ei separatisti sostenuti dalla Russia nella regione; I combattimenti sono continuati fino a lunedì, quando si è sentita un’esplosione nel centro della città di Donetsk, perpetrata da separatisti sostenuti dalla Russia nell’Ucraina orientale. Il motivo è sconosciuto.

READ  Gli ucraini tengono il gas russo al centro e realizzano un profitto nell'est

L’agenzia di stampa russa RIA ha riferito che i ribelli filo-russi nell’Ucraina orientale hanno ucciso due civili in un bombardamento da parte delle forze governative di Kiev lunedì.

Kiev ha accusato le forze filo-russe di bombardare il proprio popolo nell’Ucraina orientale per incolpare degli attacchi alle forze governative ucraine.

I combattimenti – ei continui giochi di guerra della Russia – mettono l’Europa in crisi.

Il primo ministro ceco Peter Fiala ha dichiarato in un’intervista televisiva che il continente era sull’orlo del disastro.

“Non è esagerato dire che l’Europa è a un passo dalla guerra, qualcosa che era inimmaginabile molto tempo fa”, ha affermato.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

rapporto dell’Ufficio Reuters; di Rafael Chatter; Montaggio di Lincoln Feast e Stephen Coates

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews