Aggiornamenti in tempo reale: la Russia invade l’Ucraina

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. (Ufficio del Presidente dell’Ucraina)

Domenica il presidente ucraino Volodymyr Zelensky si è rivolto alla sua nazione, definendo gli ucraini “le persone più coraggiose nel miglior paese del mondo”.

Nel suo discorso, pronunciato regolarmente durante l’attacco russo al Paese, Zelensky ha dichiarato: “Ci stiamo avvicinando alla fine di un’altra settimana. La nostra lotta per la libertà, per lo Stato. Un’altra settimana in cui l’Ucraina è sopravvissuta, nonostante tutti gli sforzi della Russia per distruggere noi. Stiamo combattendo. “Ci difendiamo. Respingiamo gli attacchi”.

Zelensky ha affermato che la nazione stava facendo tutto ciò che era in suo potere per vincere la guerra e ha accusato la leadership russa di “mentire” nel tentativo di scaricare la colpa da loro.

Ha continuato: “Quando la codardia cresce, tutto si trasforma in un disastro. Quando le persone non hanno il coraggio di riconoscere i propri errori e scusarsi, venire a patti con la realtà e vedere che si stanno trasformando in mostri”.

Il presidente ucraino ha affermato che la Russia ha perso il contatto con la realtà, agendo come aggressore ma incolpando l’Ucraina per le azioni delle forze russe, tra cui l’uccisione di Bucha, l’attacco missilistico alla stazione ferroviaria di Kramatorsk e “ogni città e villaggio distrutti bruciati”.

Hanno rovinato la vita a milioni di persone. Hanno iniziato una guerra su vasta scala e si sono comportati come se dovessimo incolpare noi”, ha continuato Zelensky.

Ha aggiunto che la Russia, temendo una sconfitta, lancerebbe ostilità più su larga scala nell’Ucraina orientale.

“Ma siamo pronti”, ha detto il presidente, promettendo che l’Ucraina si assicurerà di avere armi a sufficienza e chiederà sanzioni più severe contro la Russia fino a quando non sarà fatta giustizia.

READ  Michael Steinbach dell'FBI è stato in contatto con diversi media: Observer

Qualche istante prima del suo discorso, Zelensky ha affermato di onorare “18 difensori dell’Ucraina” – inclusi membri delle forze armate ucraine, del servizio di comunicazioni speciali e agenti di polizia – per il loro eroismo. Ha anche ringraziato i giornalisti che hanno condiviso la realtà di quanto sta accadendo nel Paese.

“La verità vincerà e l’Ucraina vincerà. Questo è certo. Gloria all’Ucraina”, ha detto Zelensky.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews