L’exchange di criptovalute Huobi Global blocca gli utenti degli Stati Uniti

Il popolare exchange di criptovalute Huobi Global ha annunciato che il 13 novembre congelerà i conti dei suoi utenti statunitensi nel tentativo di conformarsi alle leggi e ai regolamenti locali.

Secondo il post dell’azienda, gli utenti statunitensi di Huobi Global dovrebbero trasferirsi a HBUS, una società con sede a San Francisco affiliata al marchio globale Huobi che è in esecuzione dallo scorso anno ed è guidata da Frank Fu, che in precedenza aveva lavorato all’app cinese di fotoritocco Meitu .

Il post dice:

In linea con le leggi e i regolamenti degli Stati Uniti in merito alle risorse crittografiche, il nostro Accordo con gli utenti proibisce espressamente agli utenti negli Stati Uniti di utilizzare la nostra piattaforma.

Huobi ha spiegato che sta eliminando gradualmente gli utenti statunitensi e ha osservato che tutti i saldi in sospeso devono essere ritirati prima del 13 novembre. Si è anche offerto di aiutare gli operatori che hanno importi inferiori ai minimi di prelievo, permettendo l’operazione. Tutti gli utenti della piattaforma possono prelevare i loro fondi in BTC o nello stablecoin USDT di Tether.


Informazioni su Martina Di Fraia 124 Articoli
Martina è una scrittrice di contenuti freelance e vive a Torino: Il suo interesse attuale sono le criptovalute, l'analisi finanziaria e la tecnologia blockchain. Oltre alla scrittura di contenuti, è una esperta Social Media Strategist. Nel tempo libero adora leggere libri e correre all'aperto. Scrive per Altcoinews.it da febbraio 2018 Indirizzo Email: martinadif@altcoinews.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*