Bitcoin, Ethereum e Ripple crollano tra il 15 e 25 percento. Forti cali su tutte le criptovalute altcoin

Le principali criptovalute, incluso il bitcoin, si muovono in forte ribasso nella giornata odierna, si registrano cali fino al 25% nelle ultime ore. In effetti, molte delle valute hanno toccato il minimo dell’anno nelle ultime 20 ore.

Il bitcoin è diminuito di circa USD 1.000 nelle ultime 24 ore scendendo sotto il livello di USD 6500, secondo l’indice dei prezzi gestito da CoinMarketCap. Di conseguenza, la capitalizzazione di mercato delle valute ha raggiunto 202 miliardi di dollari, nonostante un aumento dell’offerta.

Secondo alcuni analisti, il bitcoin è destinato a scendere sotto il livello di USD 6000. Tuttavia, se la criptovaluta riuscirà a rientrare nel range di prezzi tra 7,200-7,300 USD nelle prossime 24 ore, potrebbe evitare la tendenza al ribasso a 6.000 USD e successivamente potrebbe addirittura arrivare a 8.000 dollari.

La seconda criptovaluta più preziosa al mondo, Ethereum è scesa del 20% ed ha ora un valore di 225 USD, il prezzo più basso nel 2018. Anche la capitalizzazione di mercato della criptovaluta è scesa sotto i 25 miliardi di dollari.

Il prezzo di XRP, la moneta del portale dei pagamenti Ripple, sta andando verso il suo minimo dell’anno raggiunto ad agosto. Al momento è scambiato a 0,284 USD.




Informazioni su Paolo Cianfriglia 138 Articoli
Paolo è un analista finanziario che ama analizzare e scrivere di mercati finanziari, in particolare dei mercati in forte crescita delle criptovalute. Scrive per diversi siti web e blog aziendali e contestualmente offre consulenza agli investitori che non conoscono ancora bene i pericoli correlati ai mercati delle valute digitali. Fortemente motivato dall'interesse per la blockchain technology ama condividere le novità del settore. Indirizzo Email: paoloweb@altcoinews.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*