Bitcoin: occhi puntanti al supporto chiave a 6.000 dollari

Dopo una rapida correzione delle ultime due settimane, non è ancora chiaro se il recente rimbalzo del supporto da $ 6.000 sia abbastanza forte da avviare un’inversione di tendenza. Qualsiasi mossa contraria dimostrerà solo un altro cambiamento temporaneo di direzione come diverse precedenti azioni di prezzo attorno alla stessa area.

Le previsioni abbondano nell’ecosistema Bitcoin, tutte suggeriscono la probabile direzione del prezzo a breve termine, specialmente quando ci avviciniamo al quarto trimestre del 2018. Un denominatore comune che attraversa queste previsioni è il riferimento al supporto critico intorno a $ 6.000.

Mentre il mercato attende alcune decisioni importanti, soprattutto da parte delle agenzie di regolamentazione, è chiaro che tecnicamente, i market maker e i principali attori hanno gli occhi fissi su un supporto che si sta rivelando significativo nella recente storia di Bitcoin.

L’ultimo movimento al rialzo che ha visto un aumento del prezzo del Bitcoin superiore a $ 8.000 ha sviluppato un certo ottimismo tra investitori e commercianti ma il calo del prezzo che ha seguito ha reintrodotto un’atmosfera di cautela.

Occorre tenere in considerazione che un’eventuale discesa sotto il supporto posto in area 6.000 dollari può facilmente spingere il mercato verso i 5.000 dollari.




Informazioni su Emanuele Brizzi 168 Articoli
Emanuele è un giornalista freelance, esperto di tecnologia finanziaria, segue quotidianamente l'andamento dei mercati, laureato in economia nel 2013 si è interessato alla blockchain da quando ha letto per la prima volta di Bitcoin diversi anni fa'. L'autore ama scrivere di criptovalute, la sua attenzione è focalizzata sulle novità che periodicamente emergono dai nuovi progetti e quelli esistenti. Email: brizzi_block@altcoinews.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*