DISH aggiunge Bitcoin Cash come opzione per i clienti; Migrazione a BitPay per l’elaborazione dei pagamenti Cryptocurrency

DISH, il primo fornitore di pay-TV con abbonamento che accetta pagamento in Bitcoin dal 2014 , ha annunciato oggi di aver aggiunto Bitcoin Cash come opzione di pagamento e ora utilizza BitPay , il più grande fornitore di pagamenti blockchain a livello mondiale, come processore di pagamento per le transazioni di Bitcoin e Bitcoin Cash con i clienti.

“Abbiamo aggiunto Bitcoin Cash proprio come abbiamo scelto di accettare Bitcoin per servire i clienti che hanno adottato un nuovo modo di fare business”, ha affermato John Swieringa, vice presidente esecutivo e chief operating officer di DISH. “Abbiamo un volume costante di clienti che pagano con criptovaluta ogni mese e BitPay ci consentirà di continuare a offrire più scelta e convenienza ai nostri clienti.”

DISH sta migrando dal suo precedente processore di pagamento a BitPay.

I clienti DISH possono utilizzare Bitcoin e Bitcoin Cash per pagare abbonamenti mensili, nonché film ed eventi pay-per-view. Come transazione push, un cliente DISH invia l’importo esatto di Bitcoin o Bitcoin Cash necessari per effettuare pagamenti una tantum su mydish.com o DISH’s Hopper DVR. BitPay scambia pagamenti in dollari USA al momento della transazione senza rischio di volatilità della criptovaluta.

“Il nostro obiettivo per DISH Network è una transizione senza intoppi con BitPay, quindi tutti i clienti che attualmente pagano i servizi con Bitcoin continuano ad avere la possibilità di pagare con Bitcoin o Bitcoin Cash”, ha dichiarato Sonny Singh , Chief Commercial Officer di BitPay. “Criptovaluta è un modo sempre più popolare per i consumatori di effettuare acquisti online in quanto riduce le frodi con carta di credito ed è più economico per i commercianti”.




Informazioni su Rebecca Ricci 157 Articoli
Rebecca ha conseguito un Master in Giornalismo presso l'Università di Bologna e scrive professionalmente in un'ampia varietà di generi, in particolare le ultime notizie tecnologiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*