SealBlock, basato nella Silicon Valley, lancia il primo Hot Wallet hardware del mondo

World’s First Hardware Hot Wallet
World’s First Hardware Hot Wallet

SealBlock ha recentemente lanciato la prima soluzione per il hot wallet basato su hardware al mondo, progettata per consentire a consumatori e aziende di conservare le proprie risorse digitali in un luogo altamente protetto ma connesso. La nuova soluzione risponde alle esigenze di fondi di token, scambi, operatori di progetto, minatori, commercianti e altri attori del settore che richiedono sofisticate soluzioni di portafoglio crittografico.

Il prodotto SealBlock è stato presentato per la prima volta il 23 giugno, presso il Silicon Valley Blockchain Security Technology Forum, ospitato da BlockTrain, la prima piattaforma multimediale blockchain bilingue con sede nella Silicon Valley.

La soluzione SealBlock risolve la sfida più pressante per la sicurezza nella gestione delle risorse crittografiche oggi: la protezione delle chiavi private utilizzate per firmare le transazioni online. Queste chiavi private sono altamente vulnerabili sia agli hacker esterni che agli accessi interni non autorizzati. Di conseguenza, molte aziende utilizzano “cold wallets” per archiviare le proprie chiavi offline. Sebbene la sicurezza sia migliorata, l’efficienza del trading e delle transazioni viene drasticamente ridotta e i costi di manutenzione e gestione aumentano.

SealBlock fornisce un motore di policy programmabile che associa una serie di criteri di firma a ciascuna chiave privata (wallet). Le politiche includono i criteri multi-firma, la whitelist policy, il limite di importo, ecc. Una transazione non sarà firmata dalla chiave privata a meno che non siano soddisfatte tutte le politiche di firma.

Inoltre, SealBlock utilizza la tecnologia dell’enclave hardware Intel SGX per proteggere le chiavi private, la firma delle transazioni e le politiche di sicurezza. Intel SGX crea un limite di crittografia a livello di chip isolato anche dal sistema operativo. Grazie a questo approccio di sicurezza basato sulla progettazione, il portafoglio hardware SealBlock può essere collegato online 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per servire le richieste mantenendo un livello di sicurezza simile a quello di un cold wallets.




Informazioni su Michela Mancini 132 Articoli
Nata a Roma classe 84, Laureata con lode in Economia e Commercio, ha conosciuto le monete digitali nel 2014 e, dopo aver approfondito la materia ha deciso di lavorare in questo settore in qualità di scrittrice. Attualmente collabora con alcuni siti web del settore nei quali pubblica notizie di criptovalute e le novità riguardanti la tecnologia blockchain. É autrice in Altcoinews.it da gennaio 2018. Email: michela_m84@altcoinews.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*