Il volume di trading di bitcoin futures è quasi raddoppiato nel secondo trimestre del 2018:

Il trading giornaliero di contratti future su Bitcoin nel secondo trimestre del 2018 è stato del 93% superiore rispetto al trimestre precedente. Questa è l’affermazione che è stata fatta da CME Group, una delle piattaforme online leader a livello mondiale per il trading su futures e opzioni.

La statistica pubblicata da CME Group rappresenta anche il primo confronto trimestrale mai registrato per il volume di scambi di futures Bitcoin, poiché i contratti futures di BTC sono stati immessi sul mercato solo per la prima volta a dicembre 2017.

La crescita dell’interesse nei futures BTC è stata una sorpresa per alcuni analisti di mercato, alla luce delle più ampie condizioni di mercato delle criptovalute nella prima metà del 2018.

L’approvazione dei contratti futures Bitcoin e la loro successiva introduzione ai mercati da parte del Board of Exchange di Chicago alla fine dello scorso anno è stata vista come una prima entrata fondamentale per la tradizionale finanza tradizionale nello spazio criptovaluta.




Informazioni su Emanuele Brizzi 169 Articoli
Emanuele è un giornalista freelance, esperto di tecnologia finanziaria, segue quotidianamente l'andamento dei mercati, laureato in economia nel 2013 si è interessato alla blockchain da quando ha letto per la prima volta di Bitcoin diversi anni fa'. L'autore ama scrivere di criptovalute, la sua attenzione è focalizzata sulle novità che periodicamente emergono dai nuovi progetti e quelli esistenti. Email: brizzi_block@altcoinews.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*