Ripple progetta di “battere” bitcoin in India e diventare la valuta cripto dominante

Ripple, il più grande protocollo utilizzato nelle banche, sta cercando di catturare più del 50% del settore finanziario indiano elaborando pagamenti con sistemi a commissioni basse ed efficienti.

Il vice presidente di Ripple, Ashish Birla, durante una conferenza Fintech ha detto che la società prevede di superare Bitcoin in India.

Al momento della scrittura, un XRP costa circa $ 0,44 e al suo picco l’XRP ha raggiunto più di $ 3. Durante la conferenza, Birla ha riferito che Ripple ha pianificato l’assegnazione di due miliardi di XRP all’intera popolazione indiana per semplificare il processo di introduzione della criptovaluta e incoraggiarne l’uso.

Due miliardi di XRP al costo di 0,44 dollari valgono circa US $ 880 milioni di dollari, e, sulla base del fatto che molti analisti prevedono prezzi in crescita per XRP durante la prossima fase rialzista dei mercati, 2 miliardi XRP possono valere circa 7 miliardi di $ .

Per offrire supporto finanziario alla maggioranza della popolazione che è stata tagliata fuori dal sistema bancario, la Ripple aveva inizialmente previsto di distribuire semplicemente token al pubblico.

Ma, date le difficoltà associate al processo di diffusione di XRP a miliardi di persone nella regione e ai costi di questa campagna, Birla ha dichiarato che hanno deciso invece di attuare una partnership strategica con le maggiori banche del paese.




Informazioni su Michela Mancini 127 Articoli
Nata a Roma classe 84, Laureata con lode in Economia e Commercio, ha conosciuto le monete digitali nel 2014 e, dopo aver approfondito la materia ha deciso di lavorare in questo settore in qualità di scrittrice. Attualmente collabora con alcuni siti web del settore nei quali pubblica notizie di criptovalute e le novità riguardanti la tecnologia blockchain. É autrice in Altcoinews.it da gennaio 2018. Email: michela_m84@altcoinews.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*