Ali Baba conferma Ripple (XRP) come il servizio di rimessa per Alipay

Il 25 giugno, Ant Financial ha annunciato di aver lanciato il primo servizio di e-wallet basato su blockchain sotto supervisione del presidente del consiglio di amministrazione di Alibaba, Jack Ma, e ha completato la prima transazione sul posto.

Gli utenti di Alipay Hong Kong possono ora utilizzare i telefoni cellulari per trasferire fondi dal portafoglio filippino Gcash basato sulla tecnologia blockchain.

Con il supporto della tecnologia blockchain, le rimesse transfrontaliere possono ora essere accreditate in tempo reale come se fossero trasferimenti locali,  7 gg × 24 ore ininterrottamente, conveniente, sicuro e trasparente.

A partire da Hong Kong, questo servizio sarà portato nel resto del mondo in futuro.

Jack Ma ha espresso la propria opinione sulla blockchain: crede che la blockchain non sia una miniera d’oro, ma una soluzione per risolvere problemi di sicurezza e della privacy ma molte persone usano blockchain come strumento per fare soldi.

Jack Ma ha detto:

Al momento, ci sono ancora 1,7 miliardi di persone nel mondo che non hanno conti bancari, ma la maggior parte delle persone possiede i telefoni cellulari. L’impatto della blockchain sul futuro dell’umanità potrebbe essere ben oltre la nostra immaginazione.

Dal 2015 Alipay ha stabilito partnership strategiche con 9 portafogli elettronici fuori dalla Cina continentale.

Jack Ma sostiene fermamente la tecnologia blockchain, ha affermato più di una volta negli ultimi mesi che mentre Bitcoin è diventato una bolla, non è cosi per la blockchain.

 




Informazioni su Emanuele Brizzi 168 Articoli
Emanuele è un giornalista freelance, esperto di tecnologia finanziaria, segue quotidianamente l'andamento dei mercati, laureato in economia nel 2013 si è interessato alla blockchain da quando ha letto per la prima volta di Bitcoin diversi anni fa'. L'autore ama scrivere di criptovalute, la sua attenzione è focalizzata sulle novità che periodicamente emergono dai nuovi progetti e quelli esistenti. Email: brizzi_block@altcoinews.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*