Apple vieta le APP di mining criptovaluta su tutti i dispositivi

Apple ha vietato tutte le app di crittografia su dispositivo, secondo una nuova serie di linee guida per gli sviluppatori per l’App Store rilasciato durante la Worldwide Developers Conference (WWDC) di Apple

“Le app potrebbero non interessare le criptovalute a meno che l’elaborazione non venga eseguita dal dispositivo”, affermano ora le linee guida. “Le app, comprese eventuali pubblicità di terze parti visualizzate al loro interno, potrebbero non eseguire processi in background non correlati, come il mining di criptovaluta”.

Nel frattempo, le app di scambio digitale e di criptovaluta saranno ancora consentite, ha detto Apple. Tuttavia, solo i fornitori e gli scambi ufficiali potranno pubblicare le loro app.

Il divieto è arrivato dopo che un programma Mac che conteneva una funzione opzionale di mining di criptovaluta chiamata Calendar 2 è stata rilasciata nell’app store all’inizio di quest’anno. Il programma è stato ritirato dall’app store a marzo.




Informazioni su Martina Di Fraia 114 Articoli
Martina è una scrittrice di contenuti freelance e vive a Torino: Il suo interesse attuale sono le criptovalute, l'analisi finanziaria e la tecnologia blockchain. Oltre alla scrittura di contenuti, è una esperta Social Media Strategist. Nel tempo libero adora leggere libri e correre all'aperto. Scrive per Altcoinews.it da febbraio 2018 Indirizzo Email: martinadif@altcoinews.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*