Google potrebbe essere interessato a creare il proprio bitcoin

La decisione di Google di vietare tutti gli annunci di bitcoin e criptovaluta sulle sue piattaforme ha indotto gli esperti del settore a pensare che il colosso internet sarebbe interessato a lanciarne una propria. Questo è segnalato da The Independent

La nuova politica, che entrerà in vigore questo mese, segue divieti simili da Facebook e Twitter.

Sia Google che Facebook hanno recentemente rivelato il loro interesse per le criptovalute e la loro sottostante tecnologia blockchain, portando alla speculazione che il divieto di pubblicità non sia solo motivato dal desiderio di affrontare la criminalità.

“Capisco che Facebook e Google sono sotto pressione per regolamentare ciò che i loro utenti stanno leggendo, ma stanno ancora pubblicizzando siti web di gioco d’azzardo e altre pratiche non etiche”, ha detto a The Independent Phillip Nunn, CEO della società d’investimento Blackmore Group di Manchester.

“Sospetto che il divieto sia stato implementato per adattarsi ai potenziali piani per introdurre la propria criptovaluta sul mercato nel prossimo futuro e quindi rimuovere altri annunci criptografici permette loro di farlo alle loro condizioni”.

Un portavoce di Google ha rifiutato di commentare il divieto o le speculazioni relative alle sue ambizioni di criptovaluta e blockchain, tuttavia un portavoce ha dichiarato a Business Insider a marzo che stava esaminando la tecnologia.

“Come molte nuove tecnologie, abbiamo individui in vari gruppi che esplorano il potenziale uso della blockchain, ma è troppo presto per noi speculare su eventuali usi o piani possibili”, ha detto il portavoce.

Facebook ha anche accennato alle sue ambizioni blockchain a maggio




Informazioni su Emanuele Brizzi 131 Articoli
Emanuele è un giornalista freelance, esperto di tecnologia finanziaria, segue quotidianamente l'andamento dei mercati, laureato in economia nel 2013 si è interessato alla blockchain da quando ha letto per la prima volta di Bitcoin diversi anni fa'. L'autore ama scrivere di criptovalute, la sua attenzione è focalizzata sulle novità che periodicamente emergono dai nuovi progetti e quelli esistenti. Email: brizzi_block@altcoinews.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*