I migliori medici del mondo vanno sulla Blockchain

MDsquare

MDsquare, una nuova app di telemedicina alimentata e protetta dalla tecnologia blockchain, lancerà la sua vendita di token TMED a luglio. Il servizio collega i pazienti a medici specialisti in qualsiasi parte del mondo, con servizi di traduzione integrati quando necessario. Gli interpreti saranno disponibili per il supporto della lingua inglese, coreana, cinese, vietnamita e indonesiana, con altre lingue asiatiche da seguire.

L’app MDsquare, che funziona sia su iOS che su Android, offre ai pazienti un accesso facile, accessibile e sicuro ai migliori medici e specialisti, indipendentemente da dove si trovino. Questo significa tranquillità per le famiglie che viaggiano all’estero e consente anche ai pazienti di incontrare esperti in malattie rare, senza l’onere aggiuntivo del biglietto aereo. Può anche aiutare ad affrontare costi medici estremamente elevati in alcuni paesi.

Costruito sulla piattaforma Ethereum, MDsquare utilizza contratti intelligenti che consentono ai pazienti di effettuare un pagamento che viene automaticamente scisso e distribuito a tutti gli operatori sanitari coinvolti e al personale di supporto: il medico, l’interprete quando necessario e se il medico richiede di condividere i dati sullo stile di vita da un wearable fitness, il produttore del dispositivo IoT. Inoltre, il fatto di essere sulla blockchain consente di condividere in modo sicuro file medici crittografati e persino di consentire al paziente di vendere facoltativamente dati medici anonimi direttamente a società di ricerca medica.

I token TMED che saranno disponibili alla vendita pubblica a partire da luglio diventeranno in seguito disponibili sugli scambi di criptovaluta. Ma per proteggere pazienti e medici dalle fluttuazioni del mercato volatile delle criptovalute, tutti i pagamenti per i servizi MDsquare saranno effettuati con MD Points (MDP), un token non crittografico secondario che sarà acquistabile per un determinato tasso USD dal sito Web MDsquare o in-app. I clienti saranno in grado di acquistare MDP con fiat o TMED e di scambiarlo con TMED in base alla tariffa corrente.

MDsquare è stata co-fondata in Corea del Sud dal Dr. Paul Oh , un dentista professionista che possiede tre cliniche a Seoul, e Robert Hwang, un esperto ICT globale con oltre 20 anni di esperienza. Oh, ha concepito il servizio per affrontare le inefficienze a cui ha assistito in campo medico:

“Quando le diagnosi si limitano all’ospedale, è scomodo per i dottori e per i pazienti, i medici finiscono per sentirsi bloccati a trascorrere ore così lunghe nel loro ufficio, e i pazienti spesso disdicono gli appuntamenti perché non possono raggiungere la clinica in tempo”, ha detto Dr. Oh. “Con MDsquare, medici e pazienti possono essere collegati alle loro condizioni”.

MDsquare sta lanciando in un momento in cui la telemedicina sta iniziando a decollare in tutto il mondo. Secondo uno studio del 2017 di Grand View Research, Inc.  l’industria globale della telemedicina avrà un mercato previsto di $ 111 miliardi entro il 2025. Lo studio ha anche previsto che la telemedicina diventerà particolarmente redditizia nella regione Asia-Pacifico grazie al boom dell’industria IT, riforme economiche e bassi costi operativi.

La telemedicina sta prendendo piede anche negli Stati Uniti. La società di teleoptometria Simple Contacts ha recentemente attratto finanziamenti per 16 milioni di dollari e sono state introdotte cinque nuove proposte al Senato per aumentare l’accesso alla telemedicina agli adolescenti americani con disturbi da abuso di sostanze. Con circa 1,7 milioni di persone di origine coreana che vivono in America, insieme a costi sanitari notoriamente elevati, MDsquare si rivolge a una considerevole base di mercato americana.

La ricerca scientifica sulla fattibilità dei servizi di telemedicina è in corso, con risultati promettenti. Una recente indagine ha suggerito che i medici abbiano fornito la stessa efficacia di cura, virtualmente o di persona, per le visite di follow-up dei pazienti ipertesi. Risultati analoghi sono stati trovati in uno studio che esamina le diagnosi di patologie oculari dei neonati prematuri da parte di oftalmologi. Mentre la telemedicina potrebbe non essere appropriata per tutti i problemi di salute, si sta rivelando utile in una vasta gamma di applicazioni.

La vendita di token di MDsquare inizia a luglio. Per ulteriori informazioni e per ulteriori informazioni sulla procedura KYC, visitare https://www.mdsqr.io




Informazioni su Rebecca Ricci 156 Articoli
Rebecca ha conseguito un Master in Giornalismo presso l'Università di Bologna e scrive professionalmente in un'ampia varietà di generi, in particolare le ultime notizie tecnologiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*