Kuwait Finance House ‏la prima banca del Kuwait si è unita a Ripple XRP per offrire servizi di trasferimenti di denaro internazionali

Kuwait Finance House la prima banca del Kuwait  ha annunciato oggi che si è unita a RippleNet, una mossa che consentirà alla banca di fornire pagamenti transfrontalieri utilizzando la tecnologia blockchain di Ripple.

La partnership di RippleNet è la prima al mondo nel sistema bancario del Kuwait e fa parte di una strategia volta ad adottare la tecnologia blockchain per offrire un’esperienza utente all’avanguardia.

I clienti saranno ora in grado di effettuare rapidi trasferimenti internazionali con commissioni di transazione notevolmente inferiori.

La Kuwait Finance House è un leader globale nel settore bancario islamico con attività in sette regioni, 485 filiali, 1.000 bancomat e oltre 15.000 dipendenti.

“Questa è una grande notizia per la Kuwait Finance House, che continua ad aggiungere solide basi alle principali partnership bancarie. Il fatto che KFH sia la prima banca del Kuwait a operare in questo modo aprirà la strada a un maggior numero di clienti per accedere ai servizi attraverso la rete RIBL “

Con l’adozione in continua crescita, Ripple sta rapidamente diventando la soluzione blockchain preferita da molte banche.

La quotazione di Ripple ad oggi è di 0,60 dollari, la società Ripple ha in attivo oltre 100 partnership con le più importanti banche e servizi finanziari del mondo, in questa fase di mercato è possibile che il prezzo del token è notevolmente sottovalutato.




Informazioni su Emanuele Brizzi 168 Articoli
Emanuele è un giornalista freelance, esperto di tecnologia finanziaria, segue quotidianamente l'andamento dei mercati, laureato in economia nel 2013 si è interessato alla blockchain da quando ha letto per la prima volta di Bitcoin diversi anni fa'. L'autore ama scrivere di criptovalute, la sua attenzione è focalizzata sulle novità che periodicamente emergono dai nuovi progetti e quelli esistenti. Email: brizzi_block@altcoinews.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*