Il bitcoin è ancora un buon acquisto nonostante le perdite mentre Cardano, TRON, IOTA e NEO sono sopravvalutati

Il bitcoin è ancora un buon acquisto nonostante le continue perdite, ha detto alla CNBC Spencer Bogart, capitalista di venture blockchain.

L’aumento del numero di casi d’uso della moneta digitale è la prova che la forma popolare di denaro viene istituzionalizzata.

“Ogni grande banca sta cercando di fare qualcosa in questo spazio”, ha detto Bogart, partner di Blockchain Capital, venerdì al ” Fast Money ” della CNBC .

“O stanno offrendo bitcoin ai loro clienti, o stanno lavorando su una piattaforma di custodia o stanno aprendo un desk”, ha aggiunto. “Un’istituzionalizzazione più profonda del bitcoin è nel complesso positiva”, ha affermato.

Bogart ha detto che Bitcoin è ancora un buon acquisto. In effetti, ha detto che è l’unica moneta che i commercianti dovrebbero comprare mentre la criptovaluta diventa sempre più mainstream.

Molte delle altre forme di criptovaluta, ha detto Bogart, sono “eccessivamente promettenti e insufficienti. Nel frattempo ce ne sono alcune che eccellono nei loro casi d’uso, il Bitcoin è uno di questi”.

Bogart consiglia di vendere monete come Cardano, TRON, IOTA e NEO.

“Molti di quei token sono sopravvalutati”, ha detto Bogart. “Potrebbero essere saliti in modo significativo, ma hanno anche notevoli venti contrari.”

Il prezzo di bitcoin nella sessione di trading di oggi 27 maggio si muove in negativo -2,60% a circa 7.300 dollari.




Informazioni su Paolo Cianfriglia 138 Articoli
Paolo è un analista finanziario che ama analizzare e scrivere di mercati finanziari, in particolare dei mercati in forte crescita delle criptovalute. Scrive per diversi siti web e blog aziendali e contestualmente offre consulenza agli investitori che non conoscono ancora bene i pericoli correlati ai mercati delle valute digitali. Fortemente motivato dall'interesse per la blockchain technology ama condividere le novità del settore. Indirizzo Email: paoloweb@altcoinews.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*