Vendite su tutte le principali criptovalute, bitcoin, ethereum e ripple perdono valore

Si intensificano nel pomeriggio di mercoledì 23 maggio i ribassi sui mercati delle criptovalute dopo che il prezzo di bitcoin è sceso sotto il supporto a 8.000 dollari, in questi minuti il mercato ha raggiunto un minimo a 7.470 dollari -8% prezzo che non si vedeva dal 12 aprile, la capitalizzazione totale del mercato delle criptovalute è scesa ora a circa $328 miliardi secondo i dati di coinmarketcap.

Ribassi marcati si vedono su tutte le principali criptovalute altcoin, Ethereum, Ripple, Bitcoin Cash e EOS perdono tra l’ 11 e il 16%, Ripple XRP è scesa sotto 60 centesimi di dollaro ed Ethereum quota ora 580 dollari. Gli unici asset in verde, tra i primi 100 sono Bitcoin Private che guadagna il 7% e SkyCoin che sta beneficiando del listing su Binance.

Sembra che il sell-off di criptovalute sia legato per lo più a fattori tecnici, la violazione dei supporti chiave ha generato una serie di vendite provocando panico tra gli investitori, il mercato mostra ora segni di ipervenduto, il prossimo supporto in grado di far invertire il trend di breve termine è probabilmente quello posto a quota 7.000 dollari.

 




Informazioni su Paolo Cianfriglia 106 Articoli
Paolo è un analista finanziario che ama analizzare e scrivere di mercati finanziari, in particolare dei mercati in forte crescita delle criptovalute. Scrive per diversi siti web e blog aziendali e contestualmente offre consulenza agli investitori che non conoscono ancora bene i pericoli correlati ai mercati delle valute digitali. Fortemente motivato dall'interesse per la blockchain technology ama condividere le novità del settore. Indirizzo Email: paoloweb@altcoinews.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*