Bitcoin, Ethereum, Ripple e Bitcoin Cash vanno giù dopo il divieto di Bing

Immagine illustrativa: Bitcoin e Criptovalute Altcoin

Il mercato delle criptovalute sta avendo il suo secondo crollo nel giro di una settimana. Il prezzo di Bitcoin sta scendendo del 5,5% e quota ora 8.200 dollari

Questi declini sembrano essere collegati all’annuncio del motore di ricerca di Microsoft, Bing , che seguirà le orme dei giganti della tecnologia Facebook, Google e Twitter vietando la pubblicità legata alle criptovalute.

Bing ha deciso di vietare la pubblicità relativa a ICO e criptovalute poichè comporta un rischio elevato per gli utenti a causa di persone senza scrupoli che utilizzano il traffico web del motore di ricerca per truffare gli utenti.

Il divieto dovrebbe entrare in vigore alla fine di giugno all’inizio di luglio.

Il mercato, che era in fase di ripresa dopo i recenti ribassi è ora di nuovo sotto pressione, la maggior parte delle criptovalute stanno perdendo valore, ribassi che vanno dal 5 al 12 percento.

Bitcoin -5,5%, Ethereum -5,3%, Ripple -7,65% e Bitcoin Cash -11%

La decisione di Bing potrebbe aver causato questi ribassi ma è sta presa al fine di proteggere gli utenti evitando la possibilità che le persone siano vittime di truffe.

Il prezzo del bitcoin è ora vicino al supporto a 8.000 dollari che rappresenta un livello tecnico molto importante.

16/05/2018 – Paolo Cianfriglia – Altcoin News




Informazioni su Paolo Cianfriglia 135 Articoli
Paolo è un analista finanziario che ama analizzare e scrivere di mercati finanziari, in particolare dei mercati in forte crescita delle criptovalute. Scrive per diversi siti web e blog aziendali e contestualmente offre consulenza agli investitori che non conoscono ancora bene i pericoli correlati ai mercati delle valute digitali. Fortemente motivato dall'interesse per la blockchain technology ama condividere le novità del settore. Indirizzo Email: paoloweb@altcoinews.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*