Dow Jones Media Group collabora con Brave Software per offrire contenuti premium agli utenti

Il Browser web sulla privacy Brave Software e Dow Jones Media Group hanno annunciato una partnership volta a portare contenuti premium a nuovi segmenti di pubblico e a testare l’utilizzo della tecnologia blockchain nella pubblicazione digitale.

In base all’accordo, Brave fornirà l’accesso ai contenuti premium di Dow Jones Media Group a un numero limitato di utenti che scaricano il browser Brave in base al principio “primo arrivato, primo servito”. Il set di contenuti disponibili include l’accesso completo a Barrons.com o una newsletter premium di MarketWatch, entrambi titoli della scuderia di marchi globali Dow Jones Media Group.

Le due società mirano anche a collaborare e sperimentare la tecnologia basata su blockchain nei media e nella pubblicità. Progettano di testare una serie di soluzioni innovative nelle notizie e nello spazio informativo, inclusa la distribuzione di contenuti tramite la piattaforma di pubblicità e servizi digitali basata su blockchain di Brave. In base all’accordo di partnership, Barron’s e MarketWatch diventeranno editori verificati sulla piattaforma Basic Attention Token (BAT), sviluppata da Brave.

“La nostra partnership con Brave è un passo entusiasmante e innovativo per Dow Jones Media Group”, ha dichiarato Daniel Bernard , SVP di Barron. “In qualità di editori digitali globali, crediamo sia importante esplorare continuamente le nuove tecnologie emergenti che possono essere utilizzate per costruire esperienze di qualità per i clienti”.

“Siamo entusiasti di essere partner di Dow Jones Media Group per fornire agli utenti contenuti premium tramite Brave e Basic Attention Token”, ha detto Brendan Eich , CEO e co-fondatore di Brave . “Il nostro nuovo modello ricollega utenti ed editori senza compromettere la privacy e non vediamo l’ora che i nostri utenti si godano le newsletter premium di Barron e MarketWatch.”




Informazioni su Rebecca Ricci 157 Articoli
Rebecca ha conseguito un Master in Giornalismo presso l'Università di Bologna e scrive professionalmente in un'ampia varietà di generi, in particolare le ultime notizie tecnologiche.

1 Trackback / Pingback

  1. La criptovaluta Monaco (MCO) raddoppia il valore (+101%) dopo la quotazione su Bithumb – Altcoin News

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*