I capitali affluiscono sulle criptovalute. Bitcoin supera 8.000 dollari, rialzi superiori al 100 percento su Golem e Bitcoin Private

Immagine illustrativa: Altcoin

Buone notizie per gli hodler di criptovalute, i capitali stanno affluendo sui mercati portando rialzi sulla maggior parte delle altcoin, in questo momento ci sono addirittura rialzi superiori alla 100% che stanno riguardando Golem +175% e Bitcoin Private +117%, il prezzo del bitcoin è riuscito a superare la resistenza a 8.000 dollari e quota adesso 8.110 dollari mentre ethereum si riporta sopra 500 dollari e ripple con un +26% torna a 63 centesimi di dollaro.

Tra le prime 10 criptovalute i rialzi vanno dal 10 al 30% rispetto al dollaro.

Il segnale positivo è arrivato ieri nel primo pomeriggio quando improvvisamente il prezzo del bitcoin è balzato di oltre 10 punti percentuali, il fatto che oggi continuano i rialzi da ancora più fiducia al mercato.

La capitalizzazione totale del mercato delle criptovalute raggiunge oggi 324 miliardi di dollari, le possibilità che questo sia un’inizio di un nuovo rally sono alte, alcuni analisti pensano che il prezzo del bitcoin possa raggiungere 20-25.000 dollari entro la fine dell’anno, questa previsione è stata fatta per esempio da Thomas Lee, capo di Fundstrat Global Advisors, il quale a fine marzo ha dichiarato che il mercato orso delle criptovalute a piccola capitalizzazione sarebbe finito entro qualche giorno ed ha anche aggiunto che il bitcoin rimane la migliore scommessa per gli investitori.

 




Informazioni su Paolo Cianfriglia 135 Articoli
Paolo è un analista finanziario che ama analizzare e scrivere di mercati finanziari, in particolare dei mercati in forte crescita delle criptovalute. Scrive per diversi siti web e blog aziendali e contestualmente offre consulenza agli investitori che non conoscono ancora bene i pericoli correlati ai mercati delle valute digitali. Fortemente motivato dall'interesse per la blockchain technology ama condividere le novità del settore. Indirizzo Email: paoloweb@altcoinews.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*