Monex Group acquisisce l’exchange di criptovalute Coincheck

Il Gruppo Monex in un comunicato diffuso oggi, annuncia di aver acquisito lo scambio Coincheck. Il comunicato spiega che:

Riconosciamo la tecnologia blockchain e le criptovalute come tecnologie e piattaforme di nuova generazione che è probabile che cambi drasticamente il modo in cui le persone affrontano il denaro. All’inizio di ottobre, abbiamo preso in considerazione l’idea di entrare nel business degli scambi di criptovaluta e di creare il Monex Cryptocurrency Lab per far crescere il nostro business basato su queste nuove tecnologie.

Soprattutto, il business dello scambio di criptovaluta gioca un ruolo fondamentale in una visione del “nuovo inizio di MONEX”. Pertanto, la Società ha risolto l’acquisizione del 100% delle azioni di Coincheck, che è stato un pioniere tra i scambi di criptovaluta.
Coincheck sta migliorando la sua governance e il controllo interno dopo aver ricevuto l’ordine di miglioramento dell’Ufficio finanziario locale di Kanto relativo al furto di criptovaluta, NEM, come risultato di accesso non autorizzato al suo sistema il 26 gennaio 2018.

Miriamo a costruire un ambiente aziendale sicuro per i clienti eseguendo il backup completo del processo di miglioramento di Coincheck. Specificamente, massimizzeremo l’uso delle nostre competenze e risorse umane di amministrazione aziendale, gestione dei rischi di sistema e asset dei clienti, sistema di protezione che abbiamo coltivato fin dalla creazione nel settore dei titoli online.

Sosterremo Coincheck per fornire un ambiente sicuro ai clienti e per crescere in modo sostenibile come scambio di criptovalute.
Attraverso l’integrazione delle conoscenze di Coincheck sulla tecnologia blockchain e sulla criptovaluta con le nostre conoscenze
per quanto riguarda l’industria finanziaria, accelereremo il “nuovo inizio di MONEX” e contribuiremo allo sviluppo del settore delle criptovalute.




Informazioni su Rebecca Ricci 148 Articoli
Rebecca ha conseguito un Master in Giornalismo presso l'Università di Bologna e scrive professionalmente in un'ampia varietà di generi, in particolare le ultime notizie tecnologiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*