Bancor annuncia il lancio del Bancor Wallet per archiviare e convertire tutti i token ERC20

Bancor ha annunciato oggi il rilascio del portafoglio nativo mobile. Con il Bancor Wallet, gli utenti possono acquistare, archiviare e gestire qualsiasi token ERC20 e convertirsi facilmente da qualsiasi token sulla Rete Bancor, inclusi ETH, EOS, BNT e molti altri. 

Questa è la più grande release di prodotto di Bancor fino ad oggi, e un importante passo avanti per il progetto, la comunità di Bancor e l’industria in generale. Gli utenti non devono più inviare le loro criptovalute agli scambi se desiderano acquisire altri token. Invece, gli utenti possono convertire le loro criptovalute direttamente e senza soluzione di continuità all’interno dei propri portafogli e senza dover affrontare problemi comuni che affliggono gli scambi.

Gli utenti per aderire alla Rete Bancor hanno bisogno  di un account Telegram, WeChat o Messenger. Dopo aver creato un profilo, gli utenti possono creare un nuovo Portafoglio Bancor o importare qualsiasi wallet ERC20 standard protetto dalla password selezionata (a cui Bancor non ha mai accesso). Da lì, gli utenti possono inviare i loro token ERC20 nel loro Bancor Wallet e convertirli istantaneamente per qualsiasi token sulla Rete Bancor. Le conversioni all’interno del portafoglio sono effettuate con i contratti intelligenti, piuttosto che facendo corrispondere acquirenti e venditori, offrendo agli utenti prezzi trasparenti ed efficienti che sono più prevedibili e più resistenti alla manipolazione .

L’aggiunta di un portafoglio nativo (insieme a un’imminente integrazione fiat tramite carta di credito) rende Bancor una soluzione decentralizzata end-to-end per l’accesso senza problemi ai token, anche per gli utenti che sono completamente nuovi alle criptovalute.




Informazioni su Michela Mancini 132 Articoli
Nata a Roma classe 84, Laureata con lode in Economia e Commercio, ha conosciuto le monete digitali nel 2014 e, dopo aver approfondito la materia ha deciso di lavorare in questo settore in qualità di scrittrice. Attualmente collabora con alcuni siti web del settore nei quali pubblica notizie di criptovalute e le novità riguardanti la tecnologia blockchain. É autrice in Altcoinews.it da gennaio 2018. Email: michela_m84@altcoinews.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*