Il fondatore e CEO di ONO Xu Ke ha annunciato di essere in corsa per EOS Super Nodes

The founder and CEO of ONO Xu Ke announced that she is running for EOS Super Nodes

Oggi, DApp ONO , il primo social network cinese basato sulla blockchain , ha simultaneamente annunciato sul micro-blog del fondatore e CEO Xu Ke e sul micro-blog ufficiale di ONO, che ONO parteciperà formalmente all’offerta per i super-nodi globali di EOS 21 . Poco dopo, in un gruppo di telegrammi ONO ufficiale , ONO ha dichiarato : 

“Questo è un periodo emozionante! I partecipanti di tutto il mondo dell’ecosistema EOS che si uniscono nell’offerta per i super-nodi globali di EOS saranno responsabili di servire tutta l’umanità! ONO è pronto a  fornire supporto di calcolo e larghezza di banda per gli utenti della rete globale. Se l’offerta ha successo, ONO costruirà una rete appropriata per l’intero ecosistema insieme agli altri 20 super nodi in tutto il mondo.”

La fiducia di ONO a correre per i super-nodi globali EOS si basa sul suo supporto tecnico solido e stabile. Ancora più importante, essendo ONO, il più grande social network decentralizzato del mondo, verrà distribuito su EOS Testnet, diventando il primo blockchain DApp su EOS al mondo. Questo è degno di attenzione nell’intero settore blockchain.

Per quanto riguarda il motivo per cui ONO ha scelto di impegnarsi nella pianificazione strategica con EOS, si ipotizza che ONO sarà implementato entro la fine di aprile, implementando un sistema di invito per limitare l’accesso a un certo numero di utenti di seed. La migrazione di EOS è la chiave per soddisfare le esigenze operative della comunità ed è anche legata all’impostazione del tono nella costruzione iniziale della rete sociale. È stato segnalato che la EOS migliorata è in grado di supportare utenti attivi su larga scala ed è completamente appropriata per l’utilizzo nel campo dei social media. Quando la linea principale EOS viene ufficialmente rilasciata e soddisfa i requisiti, ONO eseguirà immediatamente la migrazione da EOS Testnet alla rete principale EOS. Sulla base di questa relazione strategica tra le due parti, è chiaro che ONO è molto importante per EOS. Proprio lo scorso fine settimana, Xu Ke , fondatore e CEO di ONO, è stato invitato a parlare dei prodotti e dell’ecosistema con la comunità di sviluppo blockchain alla EOS-DApp Ecosystem Development Conference nella più grande zona di attrazione della comunità EOS a Chengdu .

A differenza dei meccanismi POW e dei meccanismi POS, EOS adotta il meccanismo di consenso DPOS, che ha come punto di riferimento la velocità e l’efficienza. EOS sostiene di supportare milioni di transazioni al secondo in futuro, facendo un benchmark su Ethereum per diventare il capo della chain pubblica sottostante. Può risolvere il problema delle basse prestazioni delle applicazioni blockchain, la scarsa sicurezza, le difficoltà di sviluppo e l’eccessiva dipendenza dalle spese di elaborazione. A partire dall’inizio di marzo 2018 , più di 50 organizzazioni o istituzioni in tutto il mondo hanno fatto domanda per diventare super-nodi EOS. Indipendentemente dal fatto che ONO, il primo social network basato su blockchain in Cina, diventerà il cavallo oscuro, vale la pena aspettare .

 




Informazioni su Emanuele Brizzi 169 Articoli
Emanuele è un giornalista freelance, esperto di tecnologia finanziaria, segue quotidianamente l'andamento dei mercati, laureato in economia nel 2013 si è interessato alla blockchain da quando ha letto per la prima volta di Bitcoin diversi anni fa'. L'autore ama scrivere di criptovalute, la sua attenzione è focalizzata sulle novità che periodicamente emergono dai nuovi progetti e quelli esistenti. Email: brizzi_block@altcoinews.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*