Il prezzo di Bitcoin scende sotto 8.000 USD ethereum, ripple e tutte le prime 100 criptovalute perdono valore

Oggi giovedì 13 marzo i mercati delle criptovalute stanno registrato forti ribassi e continuano la tendenza negativa che già ieri aveva caratterizzato la giornata, mentre il bitcoin è sceso sotto gli $ 8.000 in seguito all’annuncio da parte della Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti secondo cui le piattaforme di trading online non sono regolamentate. 

Il prezzo di bitcoin è sceso di circa il 10% a $ 8205,13, ​​dopo essere scivolato sotto $ 8.000.

Nel frattempo, ethereum è sceso di circa l’11% a $ 608,7 e Ripple è scesa dell’8,00% a circa $ 0,72.

Queste continue perdite sono arrivate dopo che il SEC statunitense ha dichiarato mercoledì che sta esaminando le pratiche commerciali degli hedge fund che investono in criptovalute e offerte iniziali di monete.

Mercoledì il gigante della tecnologia, Google, ha annunciato anche l’intenzione di vietare la pubblicità in valuta digitale sulle sue piattaforme online.

La capitalizzazione di mercato totale per tutte le valute ha raggiunto un minino a $ 326 miliardi. Nella giornata odierna tutte le prime 100 criptovalute più capitalizzate sono in perdita ad eccezione di  DigixDAO che guadagna il 38% e FunFair +12%.

Notizie negative arrivano anche dal comitato esecutivo della BCE, Benoît Cœuré ha dichiarato che bitcoin non è la risposta ad una società senza contatti, secondo un articolo pubblicato sul sito della BCE inoltre le criptovalute sono scarse imitazioni di denaro, pochi le usano per i pagamenti e, come riserva di valore, non sono migliori del gioco d’azzardo in un casinò. I politici sono preoccupati per gli abusi dei consumatori e degli investitori, nonché per l’uso illecito.


Informazioni su Emanuele Brizzi 177 Articoli
Emanuele è un giornalista freelance, esperto di tecnologia finanziaria, segue quotidianamente l'andamento dei mercati, laureato in economia nel 2013 si è interessato alla blockchain da quando ha letto per la prima volta di Bitcoin diversi anni fa'. L'autore ama scrivere di criptovalute, la sua attenzione è focalizzata sulle novità che periodicamente emergono dai nuovi progetti e quelli esistenti. Email: brizzi_block@altcoinews.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*