BCE: Bitcoin non è la risposta a una società senza contante

Bitcoin non è la risposta a una società senza contante, ha detto Benoît Cœuré, membro del comitato esecutivo della BCE e presidente della commissione per i pagamenti e le infrastrutture di mercato (CPMI) della Banca dei regolamenti internazionali (BRI), co-autore di Jacqueline Loh, presidente della commissione mercati BIS, pubblicato sul Financial Times del 13 marzo 2018. 

In un articolo pubblicato dalla BCE si legge che:

La prossima settimana, un gruppo di 20 policymaker discuterà bitcoin e altri token digitali basati su blockchain. Tali criptovalute sono scarse imitazioni di denaro. Pochi li usano per i pagamenti e, come riserva di valore, non sono migliori del gioco d’azzardo in un casinò. I politici sono giustamente preoccupati per gli abusi dei consumatori e degli investitori, nonché per l’uso illecito.

Queste tendenze hanno scatenato una discussione sul fatto che le banche centrali debbano emettere le proprie monete digitali. Un nuovo rapporto sulle valute digitali della banca centrale (CBDC) prepara la scena per questo importante dibattito.

Nonostante i numerosi problemi, il bitcoin ha messo in luce un vecchio fallimento del nostro attuale sistema: pagamenti al dettaglio transfrontalieri. Tali pagamenti non solo consentono agli acquirenti di acquistare facilmente merci online dall’estero, ma consentono anche ai lavoratori stranieri di inviare denaro a casa, sostenendo l’inclusione finanziaria e lo sviluppo. Tuttavia, questi canali di pagamento sono generalmente molto più lenti, meno trasparenti e molto più costosi di quelli domestici. I miglioramenti qui sono il modo migliore per aumentare la sfida del bitcoin.




Informazioni su Emanuele Brizzi 166 Articoli
Emanuele è un giornalista freelance, esperto di tecnologia finanziaria, segue quotidianamente l'andamento dei mercati, laureato in economia nel 2013 si è interessato alla blockchain da quando ha letto per la prima volta di Bitcoin diversi anni fa'. L'autore ama scrivere di criptovalute, la sua attenzione è focalizzata sulle novità che periodicamente emergono dai nuovi progetti e quelli esistenti. Email: brizzi_block@altcoinews.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*